Cronaca
SCHIANTO MORTALE SULL'AURELIA

La tragedia di Francesco e Isabella, disposta l'autopsia sui due fidanzati

La Procura ha disposto l’autopsia sulla salma dei due fidanzati, di 26 anni, morti nello schianto mortale sull'Aurelia la scorsa notte

La tragedia di Francesco e Isabella, disposta l'autopsia sui due fidanzati
Cronaca Imperia, 10 Ottobre 2022 ore 13:32

La Procura di Imperia ha disposto l’autopsia sulla salma dei due fidanzati, di 26 anni, l’agente della polizia penitenziaria Francesco Ferrara, originario di Aversa (Caserta) e Isabella Augello, originaria di Monza, morti la scorsa notte in un tragico schianto in auto, sull’Aurelia, a San Lorenzo al mare, in provincia di Imperia. Stando a quanto finora a accertato dalla polizia stradale, alla guida della vettura (una Bmw) si trovava Ferraro, in servizio da pochi mesi, presso il carcere di Valle Armea, a Sanremo.

Per motivi ancora in fase di accertamento

probabilmente dovuti all’asfalto scivoloso, il giovane ha perso il controllo della guida, prendendo con la ruota il murettino di una aiuola.

A quel punto il mezzo si è cappottato

finendo contro il pilone dell’ex ferrovie, oggi pista ciclabile. Proprio all’imbocco della strada per il porto turistico. Alcuni abitanti della zona sono stati svegliati di soprassalto, dopo aver udito il boato dato dallo schianto del mezzo. Non essendoci altri veicoli coinvolti, al momento non sono ancora chiari i motivi per cui il conducente ha perso il controllo del volante. L’autopsia serve anche per capire, se possa essere stato colto da un malore.

Fabrizio Tenerelli

Seguici sui nostri canali
Necrologie