Cronaca
la denuncia

La vergogna di via Vallarino, la strada che crolla su una montagna di rifiuti

Spettacolo indecoroso da 10 anni per un contenzioso non risolto tra Comune e privati proprietari della strada che si affaccia sui campi del Tennis Sanremo

La vergogna di via Vallarino, la strada che crolla su una montagna di rifiuti
Cronaca Sanremo, 12 Novembre 2021 ore 19:44

Abitanti esasperati in strada Vallarino a Sanremo. Un lettore ha realizzato oggi e inviato alla nostra redazione un reportage che dimostra il totale stato di abbandono in cui versa la via, tra montagne di rifiuti e un lungo tratto, proprio in corrispondenza dei sottostanti campi da tennis del Ct Sanremo, da un decennio transennato perché in parte crollato.

Una lunga storia che si trascina tra Comune e privati

Via Vallarino è una strada privata che si diparte dalla prima curva di strada Solaro (all'altezza dell'ex Hotel Eden, da anni chiuso), nel quartiere Foce di Sanremo, e serve decine di condomini e abitazioni private. Vi abitano centinaia di famiglie, in parte residenti e in gran parte proprietarie di seconde case. Una decina di anni fa il versante che per una trentina di metri affaccia sui campi del Circolo Tennis Sanremo ha iniziato a cedere e da allora nessun intervento è stato fatto. La strada è privata e l'intervento di messa in sicurezza deve essere a carico dei privati, che naturalmente nicchiano. Ma il comune avrebbe dovuto ormai da tempo provvedere alla sistemazione (oltre a recintare il tratto, unico accorgimento sinora) salvo poi addebitarne i costi alle amministrazioni condominiali che poi si dovranno rifare sui proprietari degli appartamenti.

Una discarica a cielo aperto nei pressi della scalinata che scende in via Panizzi

Evidentemente qualcosa non ha funzionato nella macchina comunale, se in oltre dieci anni non si è trovata una soluzione. Nel frattempo, sotto la strada che sta crollando, nella stretta vegetazione che separa il muro di contenimento dai campi da tennis - proprio in prossimità della scalinata che scende fino in via Panizzi, e quindi alle  scuole Asquasciati, si è creata una mega discarica di ogni genere di rifiuti: stendibiancheria, materassi, sedie a sdraio. C'è di tutto. E nessuno, da mesi, segnala il lettore, si è preoccupato di provvedere alla pulizia, ultimo tassello di un degrado indecoroso per una zona residenziale.

Le foto dello scempio

9 foto Sfoglia la gallery
Necrologie