Ladro entra in hotel, “Sono disperato” e i proprietari lo lasciano andare

I rumori provenienti dalla struttura chiusa hanno insospettito i titolari che si sono ritrovati faccia a faccia con l'intruso

Ladro entra in hotel, “Sono disperato” e i proprietari lo lasciano andare
Golfo Dianese, 13 Novembre 2020 ore 07:54

Un ladro è entrato nell’Hotel Torino di Diano Marina chiuso da tempo ma colto sul fatto dai proprietari si è giustificato dicendo che era senza lavoro ed è per questo che era entrato nel loro albergo. I proprietari, come riporta il quotidiano La Stampa, non hanno voluto andare a fondo sulle motivazioni del giovane ladruncolo e, impietositi dal ragazzo l’hanno lasciato andare via.

L’uomo stava rovistando nei cassetti della segreteria e della hall, quando si è trovato davanti i proprietari non si è scomposto

I fatti si sono svolti nel primo pomeriggio quando i titolari dell’albergo chiuso da tempo hanno sentito dei rumori che provenivano dall’interno della struttura e si sono precitati a controllare trovando così un giovane intento a rovistare nei cassetti della hall e della segreteria. Quando il ladro si è trovato davanti i proprietari ha raccontato loro di essere disperato e che cercava lavoro. E nonostante la scusa non giustificasse la sua presenza all’interno dell’Hotel i gestori hanno preferito suggerire al ragazzo di andarsene.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità