Cronaca

L'Anpi premia con la pergamena della Resistenza il passeur Cedric Herrou

Il passeur "solidale" francese, Cedric Herrou, abitante sul versante francese della val Roja, nell'entroterra di Ventimiglia, che più volte è finito nei guai con la giustizia, per aver portato in Francia centinaia di migranti africani, è stato premiato, oggi, a Ventimiglia dall'Anpi con una pergamena della Resistenza.

L'Anpi premia con la pergamena della Resistenza il passeur Cedric Herrou
Cronaca 08 Ottobre 2017 ore 17:27

Il passeur "solidale" francese, Cedric Herrou, abitante sul versante francese della val Roja, nell'entroterra di Ventimiglia, che più volte è finito nei guai con la giustizia, per aver portato in Francia centinaia di migranti africani, è stato premiato, oggi, a Ventimiglia dall'Anpi con una pergamena della Resistenza.

La cerimonia si è svolta nei locali dell'associazione Spes, di Roverino, alla presenza dei genitori di Herrou, quest'ultimo colpito da misure restrittive in Francia.

"Cedric Herrou - scrive la senatrice Donatella Albano sulla propria pagina Facebook - ha fatto qualcosa di più rispetto ad atti umanitari nei confronti dei migranti che da qualche anno ormai raggiungono Ventimiglia per rimanervi spesso bloccati nel tentativo di raggiungere altri Paesi europei, ci ha dimostrato come sia necessario sognare un futuro migliore, un'Europa migliore, in cui la solidarietà non debba essere circoscritta nei confini politici, in cui tutte le persone e non solo gli europei possano essere aiutate da più Paesi".

Nel febbraio scorso, Herrou venne condannato al pagamento di tremila euro per aver portato in Francia circa duecento stranieri. Non ebbe, però, alcuna pena detentiva (malgrado la richiesta del pm a 8 mesi di carcere), in quanto riuscì a provare di aver trasportato i migranti spinto da motivi di solidarietà e non a scopo di lucro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie