Cronaca
Emergenza sanitaria

L'appello del PD per i contributi ai borsisti dell'università

Interrogazione firmata dai consiglieri dem. Ecco i particolari

L'appello del PD per i contributi ai borsisti dell'università
Cronaca 18 Giugno 2020 ore 16:32

I consiglieri del Partito Democratico del Consiglio regionale ligure chiedono alla giunta del prsidnte Toti di valutare l'assegnazione di contributi una tantum ai borsisti dell'UniGe, pesantemente colpiti, anche loro, dall'emergenza sanitaria scatenata dal covid-19.

Contributi per gli studenti universitari

“Quali risorse aggiuntive - comunicano i consiglieri dem -, in termini di contributi una tantum, ha previsto la Regione Liguria per aiutare gli studenti borsisti che durante l'emergenza Covid-19 sono stati obbligati a rimanere nelle residenze universitarie, non hanno potuto usufruire del servizio mensa e hanno dovuto seguire le lezioni e sostenere gli esami attraverso strumenti informatici e collegamenti Internet personali e pagati a proprie spese?”. Lo chiede il Gruppo del PD in Regione Liguria, con un'interrogazione. “Il mondo degli studenti universitari ha visto trasformarsi profondamente le modalità di apprendimento e di docenza nel corso degli ultimi mesi – spiegano i consiglieri del Partito Democratico - e parecchi studenti borsisti, in questo periodo di emergenza Covid-19, nel rispetto degli obblighi previsti, non hanno lasciato le residenze universitarie. Ma questo ha comportato non pochi disagi e spese. Chiediamo alla Regione di destinare a questi studenti un contributo economico, anche per l'acquisto di PC/Notebook, tablet, schede SIM e strumentazione per il collegamento a Internet”.

Leggi QUI le altre notizie

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie