Cronaca
PROSEGUONO LE INDAGINI

L'autopsia sulla salma di Mattia: al momento nessuna evidenza traumatica

La perizia è stata effettuata oggi dal medico legale Francesca Fossati. Bisognerà attendere ancora 60 giorni per il deposito del referto

L'autopsia sulla salma di Mattia: al momento nessuna evidenza traumatica
Cronaca Bordighera, 06 Agosto 2021 ore 16:03

Oggi l'autopsia sulla salma di Mattia Di Lorenzo

Non risultano evidenze traumatiche dall'autopsia sulla salma di Mattia Di Lorenzo, 35 anni, impresario nel campo del movimento terra, di Vallebona, morto il 2 agosto scorso all'ospedale di Sanremo, per cause tuttora in fase di accertamento. La perizia è stata effettuata oggi dal medico legale Francesca Fossati di Genova. Bisognerà attendere ancora sessanta giorni per il deposito del referto e per conoscere l'esito degli esami istologici.

Il giovane è entrato in ospedale il 28 luglio scorso

a quanto pare per un trauma addominale, si parlava anche di una emorragia interna. Subito dopo entra in coma e muore il 2 agosto.  Molti gli interrogativi sulla vicenda. A partire dal fatto che all'ingresso in ospedale, quand'era ancora cosciente, Mattia avrebbe detto di essere caduto da cavallo, ipotesi che però non ha trovato alcuna conferma, così come quella di un incidente. Nel frattempo proseguono le indagini della Procura per far luce sull'accaduto.

Necrologie