Cronaca
Regione

Liguria celebra i suoi 14.600 infermieri

Il 12 maggio è la Giornata Internazionale dedicata a chi esercita questa difficile e fondamentale professione.

Liguria celebra i suoi 14.600 infermieri
Cronaca Imperia, 12 Maggio 2022 ore 17:51

Ecco come la nostra regione celebra i suoi infermieri nella Giornata Internazionale dedicata a loro

 

In Liguria oltre 14mila infermieri

“La professione dell’infermiere costituisce un cardine del nostro sistema sanitario: lo abbiamo visto durante l’emergenza Covid, con il personale infermieristico in prima linea nei nostri ospedali, e lo vedremo anche in futuro con l’attuazione del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza e il potenziamento della risposta territoriale ai bisogni di salute dei cittadini. La nostra priorità è stata e continua ad essere la valorizzazione di questa professione: dalla creazione dei reparti a conduzione infermieristica, dal sostegno al master per l’infermiere di famiglia che è nato a Genova fino ai concorsi che abbiamo realizzato, il primo nel 2017 (con oltre 1100 assunzioni effettuate) e il secondo per 700 posti a tempo indeterminato che vedrà la fase di selezione concludersi entro l’estate per poi avviare subito le assunzioni”. Così il presidente e assessore alla Sanità della Regione Liguria Giovanni Toti-  intervenuto alla presentazione delle iniziative previste in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere, che si celebra ogni anno il 12 maggio.

In Liguria gli iscritti all’Ordine delle Professioni Infermieristiche sono 14.624 (nello spezzino 2.082, nell’imperiese 1.604, nel savonese 2.602, nell’area metropolitana genovese 8.336); di questi, 10.903 sono impiegati nel servizio sanitario regionale (Asl 1 - 1.151; Asl 2 - 1.972; Asl 3 - 1.703; Asl 4 – 860; Asl 5 - 1.100). A questi numeri si aggiungeranno i 700 infermieri che saranno assunti nei prossimi mesi attraverso il concorso in atto, le cui procedure di selezione si concluderanno entro l’estate.

 

"Far conoscere la professione ai giovani"

"In questa giornata voglio rivolgere il mio ringraziamento a chi esercita questa professione – aggiunge l’assessore regionale alla Cultura e alle Politiche Sociali Ilaria Cavo - un lavoro sempre più vocato al sociale come certifica il Pnrr che, soprattutto nella versione ligure, dà un'impostazione chiara per quanto riguarda gli infermieri di comunità. Parlare della Giornata Internazionale dell'Infermiere significa affrontare anche l'aspetto culturale, con molti luoghi della cultura di Genova e della Liguria aperti a questi professionisti come segno della gratitudine che meritano, offrendo loro un’occasione per stare assieme in un ambiente extra ospedaliero. C'è però anche la necessità di far conoscere tra i giovani questa professione, per cui diventa strategico l'orientamento: la prossima edizione di 'Orientamenti' sarà dedicata al ‘care’, al ‘prendersi cura’ e così ci prenderemo cura della professione dell'infermiere anche nel Salone Orientamenti in programma a novembre con altri approfondimenti".

 

Il presidente del Coordinamento regionale Ordini Professioni Infermieristiche Liguria Carmelo Gagliano evidenzia la necessità per il prossimo anno accademico di lavorare con l’Università di Genova per garantire un aumento dei posti al corso di laurea di infermiere così da soddisfare quanto previsto dal Pnrr in relazione alle figure dell’infermiere di famiglia e di comunità

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie