Cronaca

LO SFOGO DI DIEGO CAMPAGNA DOPO L'INCARICO IN CINA E STATI UNITI: "A Imperia? Neanche le supplenze"

LO SFOGO DI DIEGO CAMPAGNA DOPO L'INCARICO IN CINA E STATI UNITI: "A Imperia? Neanche le supplenze"
Cronaca Sanremo, 20 Aprile 2017 ore 11:32

Imperia - Il chitarrista Diego Campagna andrà in Cina a insegnare al Conservatorio Nazionale Superiore di Pechino e poi a settembre volerà negli Stati Uniti, a New York, anche qui per tenere lezioni agli allievi della famosa Juilliard School di Manhattan. Una bella rivincita per il giovane e talentuoso musicista imperiese, che negli anni passati - come ha scritto egli stesso, senza nascodere un misto di orgoglio per avercela fatta e risentimento per chi non ha creduto in lui - si era visto rifiutare delle supplenze in Italia, in particolare nelle scuole medie. Il più classico Nemo propheta in patria

"Appena finito il Conservatorio - si legge oggi sul settimanale La Riviera, che ha ripreso il suo sfogo - feci domanda per alcune supplenze nelle scuole medie. Mi sarei pagato il Mozarteum lavorando, perché mia mamma non poteva fare tutto da sola poverina... Non mi chiamarono, perché forse non potevo "rubare" il posto a qualcun altro - ha dichiarato quasi commosso"

Ora  il vento è cambiato e con non poca tristezza nel cuore Campagna volerà verso l'Estremo Oriente dove terrà anche numerosi concerti e poi negli Stati Uniti

Leggi qui altre notizie de primalariviera.it


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie