INTERVENTO DELLA STAZIONE DEI CARABINIERI

Lo “spritz” delle 19.30 costa cinque giorni di chiusura e 400 euro di multa a un bar di Sanremo

Una decina i clienti che bevevano lo "spritz" verso le 19.30, seduti ai tavoli e tutti distanziati. Nei loro confronti nessun provvedimento

Lo “spritz” delle 19.30 costa cinque giorni di chiusura e 400 euro di multa a un bar di Sanremo
Cronaca 18 Dicembre 2020 ore 17:13

Lo “spritz” delle 19.30 costa cinque giorni di chiusura

Un bar del quartiere Polo Nord di Sanremo è stato chiuso per 5 giorni dai carabinieri, in quanto serviva aperitivi nel dehor, dopo le 18. Una decina i clienti che bevevano lo “spritz” verso le 19.30, seduti ai tavoli e tutti distanziati e pertanto non è stato adottato alcun provvedimento contro di loro.

Nei confronti del titolare è stato anche emesso un verbale da 400 euro per la violazione del Decreto Conte ed è stata inoltrata segnalazione agli uffici amministrativi del Comune. I controlli sono stati effettuati dai militari alla guida del comandante di stazione Paolo Farchetti.

L’intervento è stato colto dal plauso degli abitanti e di quegli esercenti in regola, che rispettano la normativa. Qualora il bar non dovesse rispettare la chiusura, la multa potrebbe duplicare e c’è il rischio che possa andare incontro a una chiusura ancora più severa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità