Cronaca
la disgrazia all'alba

Lutto alla Docks Lanterna: Antonio Rizzo vittima di un malore fulminante a 50 anni

E' cordoglio a Ventimiglia per la morte di Antonio Rizzo, 50 anni, autista raccoglitore della Docks Lanterna, colto da infarto

Lutto alla Docks Lanterna: Antonio Rizzo vittima di un malore fulminante a 50 anni
Cronaca Ventimiglia, 12 Ottobre 2021 ore 09:44

Stroncato da un malore a 50 anni

E' cordoglio a Ventimiglia per la morte di Antonio Rizzo, 50 anni, autista raccoglitore della Docks Lanterna, colto da infarto intorno all'alba, mentre stava prendendo servizio appena fuori da Ventimiglia. Si trovava, infatti, in corso Toscanini, poco prima della galleria di corso Franci e si stava recando verso Latte, quando è stato colto da malore, forse un infarto. Si è accostato a bordo strada ed è morto.

Neppure il tempo di allertare i soccorsi. "Non vedendolo rientrare e visto che non rispondeva al telefono - racconta il responsabile del servizio di Ventimiglia, Paolo Giugiario - siamo andati a cercarlo. Abbiamo ripercorso le zone che solitamente percorreva per lavoro. Alla fine abbiamo trovato il mezzo. Antonio era un gran lavoratore, sempre puntuale, mai un giorno di assenza". Per la Docks Lanterna di Ventimiglia lavora pure il figlio Nicola. Due persone molto apprezzate. Si teme che possa avere avuto un infarto fulminante. Il personale sanitario, che si è recato sul posto ha provato a rianimarlo, ma senza successo.

Necrologie