M5S: “In arrivo i pre-avvisi di sgombero per 13 abitanti di Bussana Vecchia”

Dura accusa del Movimento 5 Stelle sulla gestione del Comune in questa delicata faccenda

M5S: “In arrivo i pre-avvisi di sgombero per 13 abitanti di Bussana Vecchia”
Sanremo, 28 Marzo 2019 ore 11:03

M5S: “In arrivo i pre-avvisi di sgombero per 13 abitanti di Bussana Vecchia”

Dura accusa del Movimento 5 Stelle sulla gestione del Comune in questa delicata faccenda

Il portavoce parlamentare Roberto Traversi, il consigliere regionale Marco De Ferrari e la portavoce in Comune di Sanremo Paola Arrigoni sono stati costretti, dal silenzio del Comune di Sanremo, a recarsi al Demanio di Genova per capire finalmente la reale situazione del borgo di Bussana Vecchia. Durante una serie di incontri di approfondimento hanno così scoperto, e pubblicamente denunciato nella conferenza stampa del 15 marzo scorso, che solo grazie all’inerzia dell’amministrazione di Sanremo a breve partiranno i pre-avvisi di sgombero per i primi 13 abitanti di Bussana Vecchia.

Il Demanio ha successivamente confermato quanto denunciato dal M5S e in un suo comunicato stampa dichiarava: “L’Agenzia del Demanio negli anni si è adoperata per individuare una soluzione sostenibile per la valorizzazione del borgo, garantendo al contempo il ripristino della legalità e la salvaguardia della sicurezza dei cittadini. Tuttavia, rilevatesi infruttuose soluzioni alternative poste in essere, anche di ricerca di cooperazione con i soggetti istituzionali interessati, l’Agenzia del Demanio è tenuta a porre in essere le attività amministrative necessarie per ottemperare alle sentenze passate in giudicato, che costituiscono titolo esecutivo per la liberazione degli immobili demaniali. Appena ultimate le attività necessarie, sarà pertanto comunicata agli occupanti la tempistica con cui si procederà alle operazioni di rilascio”.

“Ora, apprender che il Comune sarebbe dalla parte dei residenti quando invece non è stato neppure capace di rispondere alle lettere di sollecito del Demanio, è un’intollerabile presa in giro. Abbiamo tutta la documentazione che comprova esattamente il contrario e dimostra al contempo uno sgarbo istituzionale da parte dell’amministrazione di Sanremo nei confronti dell’Agenzia del Demanio, che per mesi non ha ricevuto risposta alle lettere inviate. Quanto dichiarato dal Comune sulla volontà di salvaguardia degli abitanti risulta essere infatti totalmente infondato, una menzogna a fronte delle innumerevoli possibilità che l’Agenzia stessa ha prospettato per salvaguardare gli abitanti di Bussana Vecchia”, dichiarano i pentastellati Traversi, De Ferrari e Arrigoni.

“È evidente che il Comune non ha nemmeno preso in considerazione l’ipotesi di formulare una proposta transattiva, tramite il proprio ufficio legale, da presentare al Demanio. Quest’amministrazione riesce solo a spostare le ‘colpe: dopo aver tirato in ballo il Demanio, ecco che dal cilindro fanno magicamente spuntare Ministero dei Beni Culturali. Chissà cosa si inventerà ancora? Ora però il tempo è finito e diciamo basta: tre anni di trattative tra Demanio e Comune hanno portato al nulla di fatto e se siamo a questo punto è per l’incapacità conclamata dell’amministrazione uscente, che ancora una volta accampa scuse. Con questo atteggiamento, il Comune di Sanremo forse riuscirà a convincere qualche residente ma, ahinoi, non riuscirà a fermare i pre-avvisi di sgombero né a sanare la situazione del borgo che invano attende azioni di salvaguardia”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità