Cronaca

Marina degli Aregai, pm ritira richiesta di fallimento

I commercialisti  incaricati dalla Procura di redigere una perizia sulla situazione economica hanno appurato che "Marina degli Aregai" è solvibile

Marina degli Aregai, pm ritira richiesta di fallimento
Cronaca Taggia, 07 Settembre 2017 ore 07:48

I pm Marco Zocco e Lorenzo Fornace, titolari dell'inchiesta per bancarotta fraudolenta della società Marina degli Aregai di Beatrice Parodi e amministrata dalla cognata Maria Graziella Cozzi, hanno ritirato la richiesta di fallimento. I commercialisti torinesi  incaricati dalla Procura di redigere una perizia sulla situazione economica della società hanno appurato che la "Marina degli Aregai"  è solvibile e che il piano di risanamento procede regolarmente.

La richiesta della Procura era stata fatta a seguito dell'analoga istanza in sede civile da parte di Mauro Mannini, titolare della "Investimenti Marittimi srl" che rivendicava un danno di 2,4 milioni di euro per non essere entrato come da accordi, nella società del porto di Ventimiglia "Cala del Forte". L'approdo della città di Confine è stato venduto dal Gruppo Cozzi Parodi per 34 milioni di euro alla società "Porti di Monaco". Come scrive Il Secolo XIX, sembra che tra Mannini e la Parodi sia stato trovato un accordo e che con molta probabilità la prossima udienza anche la "Investimenti Marittimi" potrebbe ritirare la richiesta di fallimento.

Seguici sui nostri canali
Necrologie