ATTENZIONE ANCHE IN ITALIA

Materiale esplosivo da cava trascinato via dalla piena del fiume Roya: allerta in Francia

A quanto pare i rischio che si possa verificare un'esplosione è minimo, me le autorità transalpine consigliano di adottare ugualmente la massima prudenza

Materiale esplosivo da cava trascinato via dalla piena del fiume Roya: allerta in Francia
Ventimiglia, 11 Ottobre 2020 ore 15:48

Esplosivo

Uno stock di materiale esplosivo da cava è stato spazzato via dalla tempesta Alex, che si è abbattuta il 2-3 ottobre in val Roya, danneggiando soprattutto il versante francese, a Casterino, nella valle delle Meraviglie, dove erano custodite scorte di detonatori, esplosivo e inneschi vari. A quanto pare i rischio che si possa verificare un’esplosione è minimo, me le autorità transalpine consigliano di adottare ugualmente la massima prudenza. Qualsiasi dispositivo venga scoperto prossimamente, sarà trattato come residuato bellico e quindi dovranno intervenire gli artificieri. Nell’acqua sono rimasti dozzine di chilogrammi di materiale esplosivo. Si parla di nitrato di ammonio, altre un’emulsione di Tnt. Quindi, ci sono i detonatori. Il consiglio a chi dovesse imbattersi in materiale di questo tipo è di non toccare e avvertire le autorità. Non si esclude che del materiale possa avere raggiunto, trasportato dalle piene, anche il versante italiano della vallata.

Leggi qui le altre notizie

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità