Cronaca

Mattarella a Genova parla dell'emergenza Ligure

Durante il Congresso dell’Associazione Nazionale Magistrati il Presidente della Repubblica Mattarella ha parlato del'emergenza che ha afflitto la Liguria

Mattarella a Genova parla dell'emergenza Ligure
Cronaca 29 Novembre 2019 ore 17:10

"Quando fu scelto di celebrare in questo teatro il vostro congresso, questa regione viveva già un’emergenza importante: quella legata al crollo di Ponte Morandi”, ha esordito il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel saluto istituzionale in apertura del Congresso dell’Associazione Nazionale Magistrati, che si tiene a Genova da oggi a domenica. “In queste ore si è aggiunta un’altra emergenza: il maltempo, che ha flagellato il nostro territorio come molti altri nella nostra penisola, anche se qui si aggiunge a un’incertezza che nasce da quel giorno del Ponte Morandi e continua ancora oggi, legata alla insicurezza delle nostre infrastrutture. Tutto questo produce una generalizzata paura nella popolazione: ospitare i rappresentanti dello Stato in questi tre giorni è un segno importante di vicinanza e il simbolo che le vicende liguri sono in qualche modo lo specchio di tante vicende italiane”.

Leggi qui l'articolo con video inerente all'emergenza nella nostra provincia

Le parole di Toti

“Ringrazio il Presidente della Repubblica per essere tornato da noi, lo ha fatto molte volte nel corso degli ultimi mesi, ed è per noi segnale di vicinanza di tutta la nazione. Alla politica ora spetta di ripristinare le normali condizioni di vita in questa terra, e lavorare perché quanto abbiamo passato non accada più. Alla Magistratura - e ringrazio i magistrati del Tribunale di Genova che con grande misura stanno affrontando inchieste importanti per l’Italia, fondamentali perché da quella giustizia deriva la prospettiva di futuro di questa terra – un grazie per il lavoro che sta svolgendo, a volte anche di supplenza di altri. Mi auguro che da questi tre giorni di lavoro esca rafforzata quella potestà della legge cui tutti siamo sottoposti e che è l’unico elemento in grado di dare un po’ di certezza ai cittadini, certezza di cui abbiamo tutti bisogno”.

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie