Migranti choc: ecco dove si nascondono sul treno per andare in Francia

Nascosti nell’intercapedine tra due vagoni, in mezzo ai cavi dell’alta tensione. Così i migranti cercano di superare il confine con la Francia

Migranti choc: ecco dove si nascondono sul treno per andare in Francia
Ventimiglia, 03 Giugno 2019 ore 16:03

Migranti choc

Nascosti nell’intercapedine tra due vagoni, tra i cavi dell’alta tensione. Così i migranti, in partenza dalla stazione ferroviaria di Ventimiglia, cercano di superare il confine con la Francia.

A scoprire questo nuovo stratagemma è un cameriere italiano che lavora a Mentone, Luca Punturiero, che nel pomeriggio, alle 14.40 circa, mentre attendeva il treno per Ventimiglia, comodamente seduto alla stazione di Mentone centrale, ha notato, in un altro regionale diretto verso Ventimiglia, che tra i due vagoni c’erano delle persone e così ha girato un breve video.

“Erano due, uno dietro l’altro, dal video forse non si vede bene – racconta Luca -. Loro si nascondono da quella parte del treno, che si affaccia sui binari, perché sanno bene che la polizia controlla soltanto l’interno del treno e la parte esterna che dà sul marciapiede”. E’ probabile che i due stranieri fossero diretti verso Nizza. Un modo assai rischioso per attraversare la frontiera, non solo per la possibilità di scivolare dal treno in corsa, ma anche per il pericolo di restare folgorati.

Leggi QUI le altre notizie

Il video di Luca Punturiero

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità