Cronaca

Milza spappolata a poliziotto: uno dei 3 tunisini colpevoli (già libero) arrestato in Toscana

E' stato arrestato a Gavorrano, in provincia di Grosseto, Rochdi Hosni, uno dei tre tunisini arrestati in seguito all'aggressione a una pattuglia del commissariato di Sanremo, avvenuta il 20 agosto scorso, in cui un agente riportò lo spappolamento della milza.

Milza spappolata a poliziotto: uno dei 3 tunisini colpevoli (già libero) arrestato in Toscana
Cronaca Sanremo, 10 Ottobre 2017 ore 14:17

E' stato arrestato a Gavorrano, in provincia di Grosseto, Rochdi Hosni, uno dei tre tunisini arrestati in seguito all'aggressione a una pattuglia del commissariato di Sanremo, avvenuta il 20 agosto scorso, in cui un agente riportò lo spappolamento della milza.

Hosni, infatti, era stato condannato a dieci mesi e subito scarcerato con obbligo di firma, ma nella notte tra il 5 e il 6 ottobre scorso, i carabinieri della compagnia di Follonica lo hanno catturato assieme ad altri due tunisini (Lassaad Benbraiek e Bassam Ben Ali) che frequentano l'imperiese, per avere rubato mille euro di eucalipto.

Successivamente ad Hosni, il 20 settembre scorso, i poliziotti di Sanremo arrestarono anche altri due tunisini - Mohamed Adoini e Amed Triaa,di 33 e 19 anni - accusati di aver partecipato all'aggressione del poliziotto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie