Cronaca
INCHIESTA DI LIVELLO NAZIONALE

Minacce a Toti e BassettI: no vax nel mirino, raffica di perquisizioni in Liguria della polizia postale

La polizia postale sta eseguendo 24 perquisizioni disposte dalla Dda della Procura della Repubblica di Genova

Minacce a Toti e BassettI: no vax nel mirino, raffica di perquisizioni in Liguria della polizia postale
Cronaca Imperia, 18 Novembre 2021 ore 09:32

Raffica di perquisizioni in casa dei no vax liguri

Il Compartimento Polizia postale e delle comunicazioni della Liguria, con il coordinamento del Servizio di Polizia Postale e in collaborazione con altri Compartimenti regionali e con le Digos delle questure territorialmente competenti, su input della Direzione centrale della Polizia di prevenzione, sta eseguendo 24 perquisizioni disposte dalla Dda della Procura della Repubblica di Genova. Lo rende noto l'Agenzia ANSA.

L'indagine è stata avviata nel più ampio contesto degli accertamenti volti a identificare gli autori di minacce rivolte a esponenti delle istituzioni regionali, in particolare il governatore della Liguria, Giovanni Toti e a un medico infettivologo, il dottor Matteo Bassetti.

Un'inchiesta a livello nazionale

La Polizia di Stato - sempre secondo quanto anticipato dall'Agenzia ANSA - sta eseguendo 29 perquisizioni, su tutto il territorio nazionale, a carico di appartenenti a sodalizi No Vax - No Green Pass molto attivi su canali Telegram, nei cui confronti vengono ipotizzati reati che vanno, a seconda delle diverse singole posizioni, dalla costituzione e partecipazione ad associazione segreta, all'istigazione, all'interruzione di pubblico servizio e all'associazione per delinquere finalizzata a compiere danneggiamenti. La Dda della procura di Genova ha disposto 24 perquisizioni; le altre 5 le sta eseguendo la Digos di Firenze coordinata dalla procura del capoluogo toscano.

Necrologie