LO SCREENING CONTINUA

Montecarlo: prima settimana di test sierologici sulla popolazione, il 3% è risultato positivo

Nella prima settimana di test sierologici a Montecarlo: il tre per cento dei residenti - 180 persone su circa seimila - è risultato positivo al Coronavirus

Montecarlo: prima settimana di test sierologici sulla popolazione, il 3% è risultato positivo
Ventimiglia, 24 Maggio 2020 ore 08:26

Test sierologici

Nella prima settimana di test sierologici a Montecarlo: il tre per cento dei residenti – 180 persone su circa seimila – è risultato positivo al Coronavirus. Lo comunica il segretario dei Frontalieri Autonomi Intemelii (Fai), Roberto Parodi.

“Questo non vuole dire che sono malati, ma che in qualche modo il virus ha avuto a che fare con la persona – afferma Parodi -. Coloro che sono risultati, o che risulteranno, positivi saranno sottoposti a un esame più accurato con prelievo del sangue e, se necessario, a un tampone faringeo”.

Dal prossimo 2 giugno si partirà con i lavoratori e quindi anche con i frontalieri italiani. Il metodo sarà con molta probabilità lo stesso. “Chiamata in ordine alfabetico presso il centro del Grimaldi Forum – conclude Parodi -. Ricordo ancora che tutti test sono gratuiti, che in caso di malattia in corso verrà preso in carico dalla cassa sociale come malattia e che i test sono su base volontaria”.

Leggi qui le altre notizie

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità