Cronaca

Morta a 103 anni la donna più anziana della storia del paese

Lina è la persona più longeva che abbia mai avuto Vallebona nell'arco della sua storia: nessun altro nativo o abitante ha mai raggiunto questa età

Morta a 103 anni la donna più anziana della storia del paese
Cronaca Ventimiglia, 30 Gennaio 2020 ore 10:38

Donna più anziana

E' mancata all'età di 103 anni (e 7 mesi): Rossi Feicina, da tutti conosciuta come Lina De Moraglia. Nata a Vallebona il 6 giugno 1916, ha vissuto quasi sempre a Bordighera, dove ha svolto la sua attività di segretaria delle spedizioni de Il Corriere dei Fiori, ditta che aveva i camion per il trasporto dei fiori recisi in ogni dove.

Lina è la persona più longeva che abbia mai avuto Vallebona nell'arco della sua storia: nessun altro nativo o abitante del paese ha mai raggiunto questa età. Era cugina prima di mio padre e della mamma di Roberta, il sindaco. "Apparteneva alla famiglia de I Campanai - racconta Pia Viale - cosiddetti, perché dediti al suono delle campane durante la giornata, alle festività, per i funerali, i matrimoni, i battesimi o per quando si doveva avvisare la gente che c'era un incendio e si doveva accorrere in soccorso".

E prosegue: "Il capostipite, nonno di Lina e nostro bisnonno, Zanantò u campanà, era anche il maestro di musica del paese. Zanantò sta per Gio Antonio (dove Gio abbrevia Giovanni). In dialetto ligure Zane ricorre spesso, anche nelle varianti Zanì, Zané, e indica appunto il nome Giovanni. Moraglia, invece, era il soprannome del papà di Lina". Conclude: "Mandiamo un grande abbraccio alla figlia Edda, che è stata in simbiosi con la mamma in modo esemplare. E lasciamo volare questa cara signora che rimarrà negli annali della storia del nostro paese".

Leggi QUI le altre notizie

1 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie