Cronaca
Calcio in lutto

Morto l'attaccante Milly Giordano

Un attaccante fenomenale, forse il più forte mai visto ad Imperia

Morto l'attaccante Milly Giordano
Cronaca Imperia, 04 Agosto 2022 ore 09:24

Mondo del calcio in lutto

E' morto Emiliano "Milly" Giordano vera leggenda del calcio.

Un attaccante fenomenale, forse il più forte mai visto ad Imperia.
Emiliano "Milly" Giordano era dotato di tecnica sopraffina: due piedi eccezionali, rapido e veloce, furbo, calciava a rete come forse nessuno.
Giocatore da Serie A, esordì a soli 18 anni proprio nella massima Serie, con la casacca della Sampdoria: e se non fosse stato per qualche limite caratteriale, vi avrebbe militato per anni.
Ha fatto gol in tutte le maniere: da fuori e dentro l'area, al volo, di testa in tuffo, in rovesciata... una "perla" quella del gol vittoria contro il Piacenza realizzata al "Ciccione".

Il 28 febbraio del 1971 fu tra i protagonisti della partita contro il Genoa in serie C. lI match si disputò al “Nino Ciccione” il Genoa C.F.C. per la prima (ed unica) volta nella sua storia. Per la cronaca la partita finì 0-0
Amante della "dolce vita", non ha mai fatto i sacrifici dovuti ad un atleta, altrimenti, come detto, avrebbe giocato per anni anche in serie A.
5 stagioni in nerazzurro, 101 presenze e 37 gol realizzati, 18 dei quali nella stagione 1969/1970, quella conclusasi con la promozione in serie C.
A fine carriera ha intrapreso la carriera di allenatore, siedendo anche sulla panchina nerazzurra nelle stagioni 1986/1987 e 1987/1988.

Per anni è stato anche dirigente del Pontedassio calcio.

Il cordoglio dell'Imperia

Ci ha lasciati una delle nostre bandiere indimenticabili. L'Imperia tutta piange la morte di Emiliano Giordano, per tutti Milly. Attaccante formidabile ha vestito i nostri colori dal 1964 al 1966 e dal 1969 al 1972 per un totale di 131 presenze e ben 56 gol rimasti nel cuore dei tifosi. A seguire, come allenatore, ha diretto la squadra neroazzurra dal 1986 al 1988. Ci piace ricordare Milly con il sorriso che aveva stampato in viso nel raccontare le 'avventure' con il gemello diverso Piero Natta.
La società tutta si stringe vicino alla famiglia e porge le sue più sentite condoglianze.
2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie