LE PREVISIONI

Nevicata record a Triora: allerta meteo in Liguria e in provincia di Imperia

Come da previsione, le nevicate stanno riguardano soprattutto l’entroterra di ponente, con le seguenti cumulate: record a Triora (19 centimetri)

Nevicata record a Triora: allerta meteo in Liguria e in provincia di Imperia
Cronaca Imperia, 01 Gennaio 2021 ore 13:18

E’ scattata l’allerta meteo in Liguria e in provincia di Imperia. Di seguito tutti i particolari.

  • Zona A Comuni interni (ponente regionale): GIALLA fino alle 15 di domani, sabato 2 gennaio.
  • Zona B (centro regione):
  • Comuni interni: GIALLA fino alle 15 di oggi, poi ARANCIONE fino alle 15 di domani, sabato 2 gennaio, poi GIALLA fino alle 18.
  • Comuni costieri: GIALLA fino alle 15 di domani, sabato 2 gennaio.
  • Zona C (levante regionale, comuni interni): GIALLA dalle 21 di oggi alle 15 di domani, sabato 2 gennaio.
  • Zone D (bacini padani di ponente): ARANCIONE fino alle 15 di domani, sabato 2 gennaio, poi GIALLA fino alle 18.
  • Zone E (bacini padani di levante): GIALLA fino alle 15 di oggi, poi ARANCIONE fino alle 15 di domani, sabato 2 gennaio, poi GIALLA fino alle 18.

Come da previsione, le nevicate stanno riguardano soprattutto l’entroterra di ponente, con le seguenti cumulate: Triora 19 centimetri, Settepani (14), Alto (11), Valbrevenna (6), Ferrania (5). Le temperature si stanno abbassando, e dalla serata sono attese le precipitazioni più intense. I venti rinforzeranno sul settore centrale, aumentando il disagio fisiologico da freddo e la possibilità di locali sconfinamenti costieri in occasione dei rovesci più intensi, mentre domani crescerà il mare con onda da sud, arrivando al limite della mareggiata.

 Ecco i fenomeni meteorologici segnalati dall’avviso meteo emesso questa mattina:

 VENERDÌ 1 GENNAIO

Una saccatura atlantica determina precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale con bassa probabilità di fenomeni forti su BCDE e cumulate areali significative su BC; nevicate inizialmente deboli, poi moderate a tutte le quote su DE, sopra i 200 m nell’interno B con possibile coinvolgimento della costa specie in serata, sopra gli 800/900 m su interno AC. Venti forti rafficati da nord, nordovest su AB e rilievi di D, in rinforzo a burrasca in serata su B, forti da est, sudest su C. Disagio fisiologico per freddo su DB.

SABATO 2 GENNAIO

Perturbato con precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale con bassa probabilità di fenomeni forti su BCDE, cumulate areali significative su BC; nevicate moderate a tutte le quote su DE, sopra i 200 m su interno B con possibile coinvolgimento della costa fino al mattino, sopra gli 800/900 m su interno AC. Venti settentrionali di burrasca su AB, forti sui di D, forti da sudest su C e in serata su E. Moto ondoso in aumento con mare localmente agitato per onda da sud su BC dal pomeriggio. Disagio fisiologico per freddo su BD.

DOMENICA 3 GENNAIO

Instabile con possibili residue piogge sparse e isolati rovesci, anche a carattere nevoso su D. Venti da nord, nordovest fino a 40/50 km/h sul settore centrale con locali raffiche fino a 50/60 km/h agli sbocchi vallivi. Mare inizialmente molto mosso sul Centro-Levante, in calo dalla mattinata. 

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale:

 A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità