Niente elemosina alla mendicante africana: avvocatessa di Sanremo insultata: “Italiana di m…”

Insultata da una mendicante straniera, di origine africana, per non aver potuto allungare l'elemosina come gli altri giorni. Lei è Paola Sala, avvocato di Sanremo.

Niente elemosina alla mendicante africana: avvocatessa di Sanremo insultata: “Italiana di m…”
14 Ottobre 2017 ore 12:19

Insultata da una mendicante straniera, di origine africana, per non aver potuto allungare l’elemosina come gli altri giorni. Lei è Paola Sala, avvocato di Sanremo.

I fatti sono avvenuti nel centro commerciale di Taggia, fuori dall’ipermercato cinese. “Avevo appena terminato di fare la spesa, nel vicino supermercato – racconta – quando la mendicante, alla quale tra l’altro ho più volte dato qualche moneta, mi ferma chiedendomi dei soldi. Io le ho risposto che non avevo monete in quel momento, e lei ha mi ha insultata, dandomi dell'”italiana di m…”. A quanto pare questa è la punizione di chi si rifiuta, per un motivo o per l’altro, di sborsare il denaro.

“Ci sono davvero rimasta male, anche perchè non si trattava di un rifiuto, davvero non avevo monete in quel momento. Un mesetto fa, inoltre, una persona anziana che conosco, mi ha detto di aver ricevuto lo stesso trattamento. Quest’ultimo non aveva proprio i soldi, perchè vive con una piccola pensione.

Un mendicante straniero gli ha chiesto l’elemosina e quando gli ha detto di non avere soldi, si è sentito rispondere anche lui ‘italiano di m…’. Mi ha raccontato di aver pianto: ‘Sono arrivato a 85 anni per sentirmi rispondere in questo modo’, mi ha detto”. Conclude l’avvocato: “Non importa se africana o milanese, ma comportamenti del genere sono davvero vergognosi”. Senza contare chi – soprattutto anziani – che viene assillato all’uscita del supermercato per lasciare l’euro del carrello.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità