Cronaca
PRESIDIO IN PIAZZA COLOMBO

No green pass a Sanremo, studente del Cassini: "Mio padre è novax, ma io voglio vaccinarmi"

"Voglio vaccinarmi, perché se no rischio di perdere un anno di scuola, ma mi serve la sua autorizzazione essendo minorenne"

No green pass a Sanremo, studente del Cassini: "Mio padre è novax, ma io voglio vaccinarmi"
Cronaca 07 Agosto 2021 ore 18:52

Alla manifestazione no green pass parla il figlio di un novax

"C'è mio padre che è un novax convinto, ma io voglio vaccinarmi, perché se no rischio di perdere un anno di scuola, ma mi serve la sua autorizzazione essendo minorenne". A dichiararlo è uno studente del Liceo Cassini di Sanremo, che intorno alle 18, in piazza Colombo, ha preso la parola regalando un inaspettato fuori programma alla manifestazione organizzata dai "no green pass".

Dopo aver mostrato la propria titubanza su possibili infiltrazioni fasciste nella fila dei novax, ha raccontato la propria storia: quella di uno studente che non vuole saltare l'anno scolastico, perché il padre è novax, malgrado sia stato detto e ribadito che i ragazzi con età superiore ai 12 anni hanno facoltà di autodeterminazione e possono decidere di vaccinarsi senza il necessario consenso dei genitori.

Alla fine si sono tutti complimentati per il suo coraggio. Alla manifestazione erano presenti circa settanta attivisti, che nel ribadire di non essere novax, ma libero-vax, hanno illustrato i propri dubbi nei confronti dei vaccini contro il Covid con procedura a mrna.

6 foto Sfoglia la gallery
Necrologie