OMICIDIO DI MONTECARLO: IN CORSO CONVALIDA L’ARRESTO DEL PRESUNTO KILLER DEL CUOCO

OMICIDIO DI MONTECARLO: IN CORSO CONVALIDA L’ARRESTO DEL PRESUNTO KILLER DEL CUOCO
27 Febbraio 2017 ore 11:06

Imperia – E’ iniziata, alle 11, in carcere a Imperia, davanti al gip Massimiliano Botti e al pm Stefania Brusa, l’udienza di convalida dell’arresto di Ricard Nika, il cuoco di 30 anni, di origine albanese, residente a Bordighera, accusato dell’omicidio di Alfio Fallica, suo collega e coetaneo, che avrebbe ucciso a coltellate, la sera di venerdì scorso, nelle cucine del ristorante “Pulcinella” del Principato di Monaco, attualmente sotto sequestro giudiziario.

Secondo quanto finora ricostruito, Nika sarebbe poi scappato in Italia, in sella a una moto e si è costituito successivamente ai carabinieri di Bordighera, che lo avevano fermato per un controllo, vedendolo girare in stato confusionale nel centro cittadino.

All’origine del delitto, alcuni dissapori tra la vittima (che lavorava da Pulcinella già da tre anni) e il presunto killer, in servizio nello stesso locale da appena tre mesi. Difeso dall’avvocato Massimo Corradi, è probabile che Nika si avvalga della facoltà di non rispondere, proseguendo così nella sua linea del silenzio.

Fabrizio Tenerelli

Leggi (QUI) le altre notizie de La-Riviera.it


Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità