Cronaca
DOPO DUE MESI DI ACCOGLIENZA

Ospedaletti: Comune non riesce più a mantenerli, profughi ucraini in partenza per Triora

L’alto costo di mantenimento di queste famiglie è dovuto anche alle differenti esigenze alimentari. La loro dieta è più costosa della nostra

Ospedaletti: Comune non riesce più a mantenerli, profughi ucraini in partenza per Triora
Cronaca Ventimiglia, 28 Maggio 2022 ore 15:50

Lunedì saranno trasferiti a Triora

A partire da lunedì alcune famiglie di ucraine - si parla di 6-7 bambini e quattro mamme - che erano ospiti del Comune di Ospedaletti, si trasferiranno a Triora, sotto l’egida della Prefettura di Imperia. Il Comune, infatti, le ha ospitate per circa due mesi, ma senza ulteriori risorse ora non può più mantenerle.

Il vicesindaco Anna Bregliano ringrazia la cittadinanza per la solidarietà di questi mesi

“Ringraziamo per la solidarietà tutti i cittadini e le associazioni, che ci hanno dato una mano in questi mesi - afferma il vice sindaco di Ospedaletti, Anna Bregliano -. Abbiamo dato tutta l’assistenza possibile, anche con buoni del valore di 5 euro, ma effettivamente il Comune ora non può più sostenere questa spesa, senza un aiuto”.

A quanto si apprende resteranno soltanto due mamme, accompagnate dai rispettivi bambini. In questo periodo i profughi ucraini sono stati ospitati nei locali dell’ex Croce Verde, in via Pio VII. L’alto costo di mantenimento di queste famiglie è dovuto anche alle differenti esigenze alimentari. La loro, infatti, è una dieta molto più costosa della nostra. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie