Paesi isolati e devastati nelle valli Arroscia e Argentina, Ventimiglia città alluvionata. Foto

Paesi isolati e devastati nelle valli Arroscia e Argentina, Ventimiglia città alluvionata. Foto
Ventimiglia, 03 Ottobre 2020 ore 09:06

Ventimiglia alluvionata

“Stiamo procedendo a liberare la città dal fango, è tutta la notte che siamo operativi. A breve partiranno i primi escavatori e nel frattempo controlliamo il funzionamento dei servizi essenziali: telefono, luce e gas, ma anche fognature”.

A parlare è il sindaco di ventimiglia Gaetano Scullino, provato per una città che dalla scorsa notte è in ginocchio. A memoria d’uomo nessuno ricorda un’alluvione del genere, con l’acqua che ha invaso buona parte della città, distruggendo la storica passerella pedonale che collega il centro storico a quello moderno.

A quanto si apprende

l’acqua avrebbe travolto il gattile e il canile di zona Peglia e si presume che ci siano decine di animali morti. La zona, infatti, fino a alla scorsa notte era irraggiungibile, tanto che i soccorsi sono stati costretti a sgomberare il vicino camping Roma . Sulla vecchia statale 20, all’altezza della galleria di frazione Trucco è crollato un pezzo di strada, mentre la gallerie è stata chiusa per il crollo di un pannello.

Nelle valli Arroscia (sopra Imperia) e Argentina (sopra Taggia) ci sono, invece, diverse località isolate, come Mendatica, Molini di Triora e pare anche Triora. Oggi, con la luce del sole, vigili del fuoco e protezione civile inizieranno la conta dei danni. A Vessalico nell’entroterra di Imperia, è crollato un ponte.

Leggi qui le altre notizie

13 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità