Paura per un anziano che non risponde ai parenti in casa: ma era già da ore al Pronto soccorso

Il pensionato era caduto in casa in mattinata e soccorso dal 118 è stato portato in ospedale. Ma i parenti non ne sapevano nulla

Paura per un anziano che non risponde ai parenti in casa: ma era già da ore al Pronto soccorso
14 Novembre 2017 ore 19:13

Al telefono non era raggiungibile, al campanello nessuna risposta e neppure alla porta dell’alloggio al quarto piano di un elegante palazzo di via Matteotti 12 a Sanremo nessuno veniva ad aprire. Attimi di panico questo pomeriggio per i parenti di Mario B., 79enne invalido di Sanremo. Alla fine si è scoperto che l’uomo, in effetti, era stato vittima di un incidente domestico, ma molte ore prima, nella tarda mattinata, ed era stato già soccorso dal personale del 118 e trasportato al Pronto Soccorso, dove si trova tutt’ora in osservazione.

“Mi trovato nella zona per caso – racconta il volontario Pietro Palumbo, responsabile della Croce d’oro di Coldirodi – ho visto i parenti che chiamavano aiuto e ho cercato di capire cosa stesse succedendo. Il telefono era staccato e ogni tentativo di suonare o bussare alla porta è stato vano. Poi ho verificato che la persona, che ha seri problemi di deambulazione, era caduta in casa la mattina e si trovava al pronto soccorso. Nessuno dei familiari era stato allertato, così non sentendolo dal giorno precedente si sono preoccupati”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità