Cronaca
ARRESTI DOMICILIARI PER IL 73ENNE

Per l'incendio di Pieve di Teco il gip riqualifica il reato da strage a incendio doloso

Il gip ha scarcerato, concedendo gli arresti domiciliari, l’uomo di settantatré anni, che sabato scorso ha incendiato il proprio casolare

Per l'incendio di Pieve di Teco il gip riqualifica il reato da strage a incendio doloso
Cronaca Imperia, 27 Luglio 2022 ore 15:48

Il gip Anna Bonsignorio di Imperia ha scarcerato, concedendo gli arresti domiciliari, l’uomo di settantatré anni, che sabato scorso ha incendiato il proprio casolare di campagna, in frazione Calderara di Pieve di Teco, nel presunto tentativo di togliersi la vita, anche se poi è uscito facendosi trovare dai carabinieri all’esterno dell’edificio. Lo stesso giudice ha infatti riqualificato in incendio doloso l’iniziale imputazione di strage, quest’ultima legata al sospetto che l’anziano avellesse incendiato il casolare, nel quale erano custodite diverse bombole del gas, per uccidere i vicini con i quali c’era dell’astio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie