Cronaca

Pieve di Teco chiusa la scuola, ritorna la didattica a distanza

Il sindaco Alessandri: "si rende necessario visto l’aumento dei contagi sul territorio della valle Arroscia e la situazione generale riguardante la provincia di Imperia che ha il tasso di incidenza del virus tra i più alti del Paese. L’ordinanza, però ha anche carattere preventivo in quanto a breve verrà effettuata la sanificazione dei locali scolastici"

Pieve di Teco chiusa la scuola, ritorna la didattica a distanza
Cronaca Valli Imperiesi, 17 Dicembre 2021 ore 11:37

Il sindaco di Pieve di Teco, Alessandro Alessandri, vista l’attuale situazione epidemiologica dovuta al contagio da covid-19, ha emanato l’ordinanza con cui si sospendono le attività scolastiche in presenza, relativamente alla sede dell’istituto comprensivo statale di Pieve di Teco-Pontedassio, a partire da lunedì 19 dicembre sino al 23 dicembre. Gli studenti proseguiranno le lezioni in Dad.

“E’ provvedimento questo- spiega il primo cittadino- che ad oggi si rende necessario visto l’aumento dei contagi sul territorio della valle Arroscia e la situazione generale riguardante la provincia di Imperia che ha il tasso di incidenza del virus tra i più alti del Paese. L’ordinanza, però ha anche carattere preventivo in quanto a breve verrà effettuata la sanificazione dei locali scolastici. Considerato che tra qualche giorno ci sarà lo stop delle attività per via delle festività natalizie, abbiamo optato per anticipare la chiusura così il mondo della scuola avrà queste tre settimane per affrontare al meglio la situazione nella speranza che la stessa migliori dal punto di vista sanitario”.

“ L’invito che rivolgo alla cittadinanza- evidenzia il sindaco Alessandri- è quello di rispettare sempre anche nei contesti familiari le regole basilari per prevenire il contagio: distanziamento sociale, corretto uso delle mascherine e sanificazione delle mani. Inoltre, auspico che chi ha ancora non ha aderito alla campagna vaccinale lo faccia al più presto per proteggere non solo gli altri, ma anche se stesso. Rivolgo anche un appello alle famiglie in merito alla vaccinazione per i bambini. L’Asl 1 ha avviato la campagna vaccinale per la fascia 5-11 e pertanto il vaccino rappresenta una misura importante per la tutela dei nostri bambini e di conseguenza dei nostri anziani e dei nostri cari in generale"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie