Cronaca

Poliziotti pestati a sangue da 3 magrebini: l'uomo "perde" la milza, la donna finisce in ospedale

Poliziotto del commissariato di Sanremo perde la milza dopo una colluttazione con tre tunisini. Ferita anche la capo pattuglia, assistente capo

Poliziotti pestati a sangue da 3 magrebini: l'uomo "perde" la milza, la donna finisce in ospedale
Cronaca Sanremo, 21 Agosto 2017 ore 14:21

Poliziotti pestati a sangue

Agente "perde" la milza, la collega donna in ospedale

Un assistente della Polizia di Stato, in servizio al commissariato di Sanremo, ha riportato l'asportazione della milza, la scorsa notte, nel corso di una colluttazione con un gruppo di tre tunisini, nella quale è rimasta ferita anche la capo pattuglia "assistente capo", che ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni.

Tutto è partito dalla segnalazione della presenza di tre ubriachi

Tutto ha avuto inizio, verso le 23.30, quando dal supermercato Carrefour di Bussana, di Sanremo, sull'Aurelia, segnalano la presenza di tre magrebini ubriachi che infastidiscono i passanti. Nel giro di pochi minuti arrivano anche altre telefonate. Sul posto accorre una pattuglia e i due poliziotti inseguono il gruppo di nordafricani in fuga lungo il torrente Armea. Uno di loro viene fermato. Con gli altri due, ma la vicenda è ancora da ricostruire, scoppia la colluttazione.

La ricostruzione dell'accaduto

Non è ancora ben chiaro come si sia ferito l'assistente, circa 40 anni, da molto in servizio presso il commissariato di Sanremo.  Nelle prossime ore sarà ascoltato dai colleghi, ma sembra che il magrebino gli abbia provocato la frattura di un paio di costole, una delle quali potrebbe avergli perforato la milza, durante il successivo inseguimento. Sembra escluso, al momento, che l'uomo sia stato accoltellato o colpito con qualche altro oggetto contundente. Portato in ospedale il poliziotto è stato subito sottoposto a un intervento chirurgico. Il primo tunisino, quello che era stato bloccato, oggi ha patteggiato una pena a 10 mesi di reclusione, con scarcerazione e obbligo di firma. Successivamente, gli agenti hanno fermato un secondo aggressore, che adesso si trova in caserma, il quale potrebbe essere l'aggressore dei due poliziotti e, in particolare, di quello che ha subito la lesione alla milza. Nei confronti di quest'ultimo potrebbe essere emesso un provvedimento di fermo.

Fabrizio Tenerelli

Polizia notturna
Foto 1 di 1

Il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, ha espresso la sua vicinanza agli agenti aggrediti.
“Esprimo la mia vicinanza ai due poliziotti in servizio al Commissariato di Sanremo che ieri sera, durante le quotidiane operazioni di presidio del territorio a tutela della collettività, hanno subito una violenta aggressione”, ha dichiarato il Sindaco che questo pomeriggio ha sentito telefonicamente il Questore dott. Capocasa.

“Con l’auspicio che tutti i protagonisti della vicenda siano presto assicurati alla giustizia e che siano quanto prima espulsi dal territorio nazionale, rinnovo i miei ringraziamenti alle donne e agli uomini che ogni giorno operano sul territorio a servizio della comunità – conclude il primo cittadino – e rivolgo i miei più sentiti auguri di pronta guarigione ai due poliziotti”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie