Cronaca
IL CASO

Corruzione e spaccio: arrestato poliziotto del commissariato di Sanremo

A finire nei guai è stato Christian Borea. Si tratta di una vicenda molto delicata, al vaglio della Procura di Imperia

Corruzione e spaccio: arrestato poliziotto del commissariato di Sanremo
Cronaca Sanremo, 26 Novembre 2021 ore 17:48

Un poliziotto di Sanremo è indagato per corruzione e concorso in spaccio di stupefacenti. E' ora agli arresti domiciliari

Nei guai un poliziotto del commissariato di Sanremo

Un assistente capo della polizia, Christian Borea, in servizio al commissariato di Sanremo, è stato raggiunto oggi da una misura cautelare agli arresti domiciliari, in quanto accusato del reato di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio e concorso in attività di spaccio di sostanza stupefacente. L’attività di indagine è stata condotta dalla squadra mobile della questura di Imperia. Il provvedimento nei confronti di Borea, volto noto in città anche per la sua attività di speaker radiofonico per una emittente locale, giunge all’esito di una complessa indagine - fanno sapere in una nota ufficiale dalla Questura di Imperia - condotta con il costante raccordo tra la Procura di Imperia e la Polizia di Stato, nel corso della quale era stato accertato anche il coinvolgimento di altre tre persone, già raggiunte da misure cautelari disposte dal gip, sempre in relazione ai reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie