E DA DOMANI COPRIFUOCO A MONACO

Primo giorno di coprifuoco in Francia, caos alla frontiera di Ponte San Ludovico

Code per entrare in Francia si sono registrate, stamani, alla frontiera di Ventimiglia, in occasione del primo giorno di lockdown oltreconfine

Primo giorno di coprifuoco in Francia, caos alla frontiera di Ponte San Ludovico
30 Ottobre 2020 ore 09:15

Code al valico di Ponte San Ludovico per i frontalieri diretti in Francia

Code per entrare in Francia si sono registrate, stamani, alla frontiera di Ventimiglia, in occasione del primo giorno di lockdown oltreconfine, con decine di frontalieri fermi alla barriera, perché senza autocertificazione. “Ho parlato con la responsabile della gendarmerie, facendo presente che l’autocertificazione è uscita alle 22 di ieri e non era possibile che per questa mattina ne fossero già tutti minuti – spiega Roberto Parodi, segretario dei frontalieri Autonomi Intemelii -. Fortunatamente, hanno compreso e c’è stata un po’ più di tolleranza”.

Da sabato scatta il coprifuoco a Monaco e ci vorrà la doppia autocertificazione

Per espatriare, dunque, serve una “giustificata motivazione”, nel caso del frontaliere ci vuole pure una attestazione del datore di lavoro. A partire da domani, inoltre, dovrebbe scattare il coprifuoco nel Principato di Monaco, dalle 20 alle 6, della durata di un mese e chi lavora a Montecarlo, dovrà presentare un’ulteriore certificazione. I particolari del coprifuoco, comunque, saranno resi noti oggi.

Leggi qui le altre notizie

L’intervista a Roberto Parodi

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità