Cronaca
Vetrate infrante

Raid vandalico a Ventimiglia

Ignote le cause. Il racconto del titolare di una delle attività colpite da "grosse pietre"

Raid vandalico a Ventimiglia
Cronaca 20 Dicembre 2022 ore 15:56

Amara sorpresa per due titolari di attività ventimigliesi, lungo la passeggiata Cavallotti, che questa mattina si sono svegliati con le vetrine danneggiate. Raid vandalico nel cuore della notte.

 

Raid vandalico a Ventimiglia

Le attività più colpite sono l'autoscuola e il rivenditore di Kebab e pizza. Un lavoratore del  Royal Kebab,  racconta a Primalariviera quanto è riuscito a ricostruire, visto che il raid vandalico ha interessato il locale quando ormai era chiuso e all'interno non c'era più nessuno. Secondo quanto racconta, gli autori dell'atto sarebbero più persone, fermate inizialmente dalle Forze dell'Ordine che, una volta rilasciate, avrebbero iniziato a  lanciare grosse pietre contro le vetrine delle attività circostanti, in particolare il kebab, che è stato colpito sia nella vetrata frontale che in quella laterale.  La mattina, i resti della "mattanza", grosse pietre  -probabilmente quelle utilizzate per sfondare i vetri- abbandonate sul marciapiede. Secondo quanto racconta l'esercente, addirittura, gli autori del blitz avrebbero anche superato un cancello chiuso con lucchetto. L'elemento presenterebbe alcune delle aste di metallo che lo compongono piegate.

 

La vetrina del Caffè Cavour

Alcune testimonianze indicherebbero che gli autori del gesto erano impegnati in una furiosa lite che in principio li ha visti sfidarsi a parole per poi degenerare nel lancio di oggetti. L'episodio arriva a quasi una settimana esatta da un'altra situazione simile. nella notte a cavallo tra l'11 e il 12 dicembre, la vetrata del Caffé Cavour di via Hanbury, nel cuore di Ventimiglia, è stata danneggiata in seguito a una lite tra stranieri, finita a coltellate. In particolare,  ad avere la peggio uno dei rivali che è stato sbattuto violentemente contro la vetrina dell'esercizio, danneggiandola e in seguito attinto da alcuni fendenti. Il proprietario aveva ritrovato l'ingresso del locale pieno di sangue. 

Denise Greco

 

Il luogo del raid vandalico

 

Gli scatti

 

kebab 4
Foto 1 di 4
kebab 3
Foto 2 di 4
kebab 2
Foto 3 di 4
kebab 1
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali
Necrologie