Cronaca

Ladro sorpreso si barrica nell'appartamento: difficile arresto a Ventimiglia

Il ladro sopreso arriva anche ad attaccare gli agenti di polizia con una scheggia di vetro raccolta da terra

Ladro sorpreso si barrica nell'appartamento: difficile arresto a Ventimiglia
Cronaca Ventimiglia, 25 Novembre 2017 ore 17:39

difficile arresto a Ventimiglia

Nella serata di ieri, a Ventimiglia, nell’immediato entroterra del centro cittadino, gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno arrestato un uomo, di nazionalità tunisina, che poco prima aveva tentato di fare una rapina all’interno di un’abitazione in cui si era introdotto danneggiando una finestra. Pur se favorito dall’isolamento della zona e dal buio della sera veniva notato come individuo sospetto da un vicino di casa delle vittime che dava immediatamente l’allarme alla Polizia di Stato utilizzando il nuovo numero unico d’emergenza 112.

la cronaca

Il testimone riferiva anche di un probabile complice dell’arrestato, forse con incarico di fare da palo, che si dava alla fuga prima che giungessero gli agenti di polizia. Dopo solo pochi istanti la pattuglia della Squadra Volante del Commissariato P.S. interveniva e intercettava con l’intruso impedendogli la fuga. Vistosi ormai braccato il malvivente si barricava all’interno dell’appartamento. Si scagliava con forza contro i due operatori tentando di farli rovinare a terra e di aprirsi così una via di fuga per evitare la cattura e finanche di ferirli con una scheggia di vetro raccolta sul pavimento. L’autore del reato è risultato essere entrato clandestinamente in Italia soltanto 20 giorni orsono.

In carcere in attesa di processo

Accompagnato negli uffici del Commissariato PS, dopo le necessarie attività burocratiche e gli scrupolosi controlli sulle impronte digitali e documentali, come previsto dalle specifiche direttive antiterrorismo, è stato ristretto nel carcere di Sanremo in attesa del processo, previsto per la prossima settimana.

Leggi QUI le altre notizie de la Riviera.it

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie