Cronaca
IL CASO IERI SERA IN CONSIGLIO

Saluto romano in Consiglio a Ventimiglia, Isnardi rischia un provvedimento di censura

Spinosi: "Domani guarderò il filmato assieme al segretario generale e se dovesse risultare vero ciò che si dice, sarà censura"

Saluto romano in Consiglio a Ventimiglia, Isnardi rischia un provvedimento di censura
Cronaca Ventimiglia, 22 Dicembre 2021 ore 19:45

Il presidente del Consiglio comunale domani esaminerà il filmato

"Domani guarderò il filmato assieme al segretario generale e se dovesse risultare vero ciò che si dice, se del caso, procederò con una censura”. A parlare è il presidente del Consiglio comunale di Ventimiglia, Andrea Spinosi (Lega), che interviene sul caso del presunto saluto romano da parte del consigliere di maggioranza Ino Isnardi (FdI), durante la seduta di ieri sera. Lo stesso Isnardi, oggi, ha detto che aveva teso la mano per chiedere la parola e non per apologia di fascismo.

“Mentre è accaduto il fatto, stavo discutendo con il consigliere Palmero e non ho visto, ma domattina voglio esaminare per bene il filmato. Non ho proceduto oggi, soltanto perché il segretario generale (Monica Di Marco, ndr) era assente”.

Spinosi stava rimproverando il consigliere di maggioranza Giuseppe Palmero (Lista Scullino Sindaco), che durante la discussione di una mozione della minoranza, con la quale si impegnava il sindaco Gaetano Scullino a procedere con una campagna informativa sui vaccini, è esordito con un “E’ colpa di sto caz…”. Esclamazione per la quale si è poi scusato e che gli è scappata, mentre cercava di difendere il sindaco dalle accuse della minoranza di non aver fatto abbastanza nella lotta al virus.

Necrologie