riapertura degli Istituti

Sanremo fa il punto sulla riapertura delle scuole

Sindaco e assessore illustrano le misure

Sanremo fa il punto sulla riapertura delle scuole
Sanremo, 11 Settembre 2020 ore 16:29

A pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, il sindaco Alberto Biancheri fa il punto della situazione.

Investimenti nell’edilizia per 160mila euro

“Il primo aspetto che va rimarcato – comunica il sindaco di Sanremo -, il più importante, è quello relativo alla sicurezza dei plessi e alle nuove direttive impartite dal Ministero e dal Comitato tecnico scientifico nazionale. Su questo devo dire che è stato portato avanti un grande lavoro nelle ultime quattro settimane e per lunedì 14 saremo pronti in tutte le scuole di nostra diretta competenza: scuole di infanzia, primarie e secondarie. A tutti gli studenti di questi plessi è quindi garantita la possibilità di lezioni in presenza in spazi pienamente in linea con le nuove normative di sicurezza. E questo è stato possibile grazie al lavoro preliminare dei dirigenti e del personale scolastico, e dell’intervento dell’Amministrazione comunale là dove era necessario, in particolare per adeguare le aule non conformi, ricavare nuovi spazi e molti altri interventi di edilizia leggera che abbiamo iniziato e concluso nell’arco del mese di agosto su una quindicina di plessi, per un totale di oltre 160 mila euro di investimenti”

L’intervento di Costanza Pireri

“L’altro tema – continua – su cui l’amministrazione comunale si è a lungo confrontata con dirigenti scolastici riguarda i servizi mensa e scuolabus, che dipendono direttamente dagli orari scolastici adottati dagli istituti – spiega l’assessore con delega alle scuole
Costanza Pireri -La prima settimana tutti i plessi avranno orario provvisorio e in molti casi ridotto, senza il turno pomeridiano, per questo il servizio mensa partirà dal 24. Anche il servizio scuolabus è direttamente collegato agli orari. Non appena avremo gli orari definitivi degli istituti verificheremo tratta per tratta il numero di domande pervenute in risposta alla nostra indagine conoscitiva e in relazione alla disponibilità RT, che deve fare i conti con una capienza massima sui mezzi dell’80%. Non appena avremo il quadro definito, valutata le capienze disponibili su ogni singola tratta, contatteremo le famiglie che potranno usufruire del servizio per la
sottoscrizione del patto di corresponsabilità, secondo le nuove disposizione ministeriali legate trasposto scolastico. In ogni caso al massimo il giorno 24 – conclude – il servizio scuolabus partirà in tutta Sanremo”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità