Cronaca
Wimbledon

Scivolone di Fognini, nega l'infortunio di Nadal e viene travolto dalle polemiche

Gogna social per il tennista armese, travolto dai leoni da tastiera dopo l'uscita (forse infelice), sullo strappo del campione spagnolo.

Scivolone di Fognini, nega l'infortunio di Nadal e viene travolto dalle polemiche
Cronaca Taggia, 08 Luglio 2022 ore 16:11

Non solo tennis, ma anche tanta "arena social" a Wimbledon 2022, con una polemica nata da un post di Fabio Fognini a riguardo dell'infortunio di Nadal.

 

Fognini non crederebbe all'infortunio di Nadal

La vittoria in 5 set di Rafael Nadal per strappare un biglietto per la semifinale di Wimbledon, contro Fritz, ha visto il campione maiorchino rimediare uno stiramento di sette millimetri agli addominali. Un infortunio doloroso che lo ha portato a rinunciare al match contro Kyrgios e al sogno del Grande Slam dopo gli Australian Open e il Roland Garros.

 

Poco prima del ritiro, entra in gioco il tennista armese: Fognini ha riproposto nelle sue stories su Instagram un articolo che affermava (sottolineato da Fogna), che Nadal avesse vinto contro Fritz da "infortunato". Il commento di Fabio: "For sure..." (Sicuro!) che qualcuno ha interpretato come un "Come no". Ma non è tutto, il vincitore di Monaco 2019 ha rincarato la dose, aggiungendo "Ragazzi, smettete di credere a tutto quello che leggete, per piacere".

 

Gogna social per Fognini

Il ritiro del campione spagnolo, il giorno dopo, ha confermato però la veridicità dell'infortunio. E centuplicato le polemiche che hanno travolto Fognini. Nel web si incorre in commenti anche pesanti, nei confronti dell'armese, del tenore "Perché un tennista che non ha mai fatto nulla di rilevante si permette di parlare del più grande giocatore della storia del tennis? Fognini si concentrasse più sull’allenamento che non vince una partita dal quattro anni” oppure “A #Fognini girano semplicemente le scatole perché, mentre lo spagnolo a 36 anni vince Slam su Slam, lui ormai al massimo può vincere il torneo di ping pong di Arma di Taggia".

 

Fognini chiarisce "Non mi riferivo a Nadal"

Pronta la risposta di Fabio Fognini, ancora una volta in mezzo alla bufera. "Tengo a precisare - ha commentato- che mai e poi mai ho fatto riferimento a un campione come Rafa. E mai me lo potrei permettere. Auguro a Rafa e al suo team in bocca al lupo per questo finale di Wimbledon". Solo dopo l'annuncio del ritiro.

 

Successivamente, l'ira del tennista di Arma di Taggia si è concentrata sui giornalisti, rei, a suo dire, di riportare notizie in maniera sbagliata.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie