Cronaca

Scuola per parrucchieri Gori, indagato titolare: avrebbe "gonfiato" le ore di lezione per intascare fondi pubblici

Scuola per parrucchieri Gori, indagato titolare: avrebbe "gonfiato" le ore di lezione per intascare fondi pubblici
Cronaca 25 Marzo 2017 ore 08:22

Arma di Taggia - E' indagato per i reati di percezione indebita di erogazioni pubbliche e falso il parrucchiere e titolare della Gori Hair School e di un salone in Arma di Taggia, Paolo Gori.
Secondo la Procura di Imperia Gori avrebbe alterato i registri di frequenza dei corsi aumentando le ore di lezione e rilasciando quindi attestati ai partecipanti senza che questi fossero in possesso delle abilità per esercitare la professione. Un'altra ipotesi della Procura è quella che addirittura i corsi non sarebbero nemmeno stati tenuti.

I corsi in questione sono organizzati grazie ai contributi della Provincia di Imperia. Come scrivono La Stampa e Il Secolo XIX, l'indagine è condotta dalla Guardia di Finanza sotto la guida del capitano Antonio La Rosa e la coordinazione del sostituto procuratore Marco Zocco. Le fiamme gialle hanno già acquisito i registri degli anno 2014-2016 delle scuola del 55enne armese, difeso dall'avvocato Marco Bosio.
La Procura indaga anche su una ventina di persone che sarebbero state avvantaggiate dai corsi "rapidi".

Leggi (QUI) le altre notizie de La Riviera


Necrologie