Giorgio I gli diede la cittadinanza

Seborga Piange Pierre Cardin: “Giorgio I gli diede la cittadinanza seborghina”

Il Principato di Seborga ricorda con affetto e sincera ammirazione lo stilista Pierre Cardin, scomparso oggi all’età di 98 anni

Seborga Piange Pierre Cardin: “Giorgio I gli diede la cittadinanza seborghina”
Cronaca Bordighera, 30 Dicembre 2020 ore 08:50

Il Principato di Seborga piange lo stilista Pierre Cardin

Il Principato di Seborga ricorda con affetto e sincera ammirazione lo stilista Pierre Cardin, scomparso oggi all’età di 98 anni.
Cardin, spesso conosciuto come “lo stilista del futuro”, è stato sostenitore e amico del Principato di Seborga. Nel 2003 conobbe André Triquet, nostro Rappresentante Generale per la Francia ancora oggi in carica sebbene con titolo emerito, mentre quest’ultimo si trovava in Belgio per presenziare alla firma di un Accordo di Cooperazione tra il Principato di Seborga e l’Unione delle Comore: Cardin si appassionò alla nostra vicenda e si ripromise di visitare presto Seborga.

Nel 2004 Giorgio I gli diede la cittadinanza seborghina

E così avvenne l’anno successivo, nel 2004, quando S.A.S. il Principe Giorgio I gli concesse la cittadinanza seborghina e lo nominò ambasciatore itinerante del Principato presso l’UNESCO. Due settimane più tardi, Cardin organizzò presso la sua caratteristica villa di Cannes, l’iconico Palais Bulles, un ricevimento in onore del Principato di Seborga, alla presenza del Principe Giorgio I, del console Triquet e delle Autorità Seborghine. Nella foto, André Triquet mostra a Pierre Cardin, in visita al Palazzo del Governo di Seborga, uno dei passaporti che allora erano emessi dal Principato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità