XI Legislatura

Seduta di insediamento per il nuovo Consiglio regionale. La cronaca

Medusei e Sanna eletti presidente e vice del Consiglio regionale ligure

Seduta di insediamento per il nuovo Consiglio regionale. La cronaca
Imperia, 27 Ottobre 2020 ore 16:15

La prima seduta dell’XI Legislatura si è aperta ufficialmente questa mattina nell’aula del Consiglio regionale, a Genova.

A presiedere l’Assemblea è stato il consigliere più anziano, Sauro Manucci (nato nel 1953), coadiuvato dai consiglieri più giovani in qualità di segretari: Selena Candia (nata nel 1987) e Enrico Ioculano (nato nel 1985).

Costituita la Giunta per le elezioni

Il primo atto è stato la costituzione della Giunta per le Elezioni, l’organismo deputato a verificare i requisiti dei Consiglieri regionali e la compatibilità degli incarichi. La Giunta è composta da cinque consiglieri eletti con voto limitato ad un solo nome.
Gianni Pastorino ha annunciato per la minoranza la candidatura di Luca Garibaldi e Paolo Ugolini Lilli Lauro per la maggioranza ha indicato la candidatura di Alessio Piana,Stefano Balleari e Stefano Anzalone Al termine delle votazioni a scrutinio segreto per appello nominale, sono stati eletti componenti della Giunta per le Elezioni Stefano Anzalone (7 voti), Luca Garibaldi (7 voti), Alessio Piana (6 voti), Stefano Balleari (5 voti) Paolo Ugolini (5 voti) Entro un mese la Giunta delle Elezioni, così costituita, dovrà comunicare al Consiglio il risultato delle proprie verifiche.

 

Elezione dell’Ufficio di presidenza del Consiglio

Il secondo atto è stato l’elezione dell’Ufficio di presidenza, sempre con voto a scrutinio segreto per appello nominale. Ferruccio Sansa ha proposto come candidato presidente, in rappresentanza della minoranza, Armando Sanna. Lilli Lauro ha proposto come candidato presidente, in rappresentanza della maggioranza, Gianmarco Medusei. Gianmarco Medusei è stato eletto con 18 voti presidente del Consiglio regionale. Nella stessa votazione è stato eletto vicepresidente Armando Sanna con 12 voti.

Medusei è il ventunesimo presidente del Consiglio regionale della Liguria e il secondo spezzino che ricopre questo incarico dopo Angelo Landi. Al termine dell’elezione contestuale di presidente e vicepresidente, Sauro Mannucci ha lasciato al neo eletto Medusei la poltrona di presidente. Immediatamente dopo l’elezione, Medusei ha chiesto all’Assemblea di osservare un minuto di silenzio in memoria delle vittime del maltempo che si è abbattuto, in particolare sull’imperiese, all’inizio del mese. Intervento del presidente del Consiglio Gianmarco Medusei «A quanti mi hanno dato fiducia  – ha esordito nel suo primo intervento in qualità di presidente dell’Assemblea legislativa – assicuro  totale dedizione al ruolo attribuitomi.  Sono certo che  l’equanimità  a cui tendo improntare il mio operato
sarà il miglior strumento per conquistare quella di quanti, oggi, hanno fatto una scelta diversa .Al Presidente Toti assicuro – ha aggiunto – che, nel rispetto del necessario equilibrio tra la sfera legislativa e quella decisionale, si  consoliderà  quel rapporto  di  leale collaborazione che è  elemento imprescindibile  per una incisiva attività di governo del territorio.

Dopo l’intervento del Presidente, il Consiglio ha proceduto con la votazione, sempre a scrutinio segreto, del Consigliere segretario dell’Ufficio di presidenza. Lilli Lauro, in rappresentanza della maggioranza, ha indicato come candidato Claudio Muzio. Nella successiva votazione è stato eletto Consigliere segretario Claudio Muzio con 18 voti a favore e 12 schede bianche.

Il giuramento del presidente della Giunta regionale Giovanni Toti

Prima della conclusione della seduta il presidente della giunta Giovanni Toti ha salutato il nuovo Consiglio regionale e, sottolineando la difficile situazione sanitaria che sta attraversando il Paese, ha auspicato una leale collaborazione fra maggioranza e opposizione e, infine, ha prestato giuramento: «Giuro di essere fedele alla Costituzione della Repubblica, allo Statuto della Regione Liguria e alle leggi – ha dichiarato – e di esercitare l’incarico di Presidente della Giunta regionale nell’interesse della Regione e della Comunità ligure».
Alla seduta di insediamento non ha partecipato per motivi personali Angelo Vaccarezza.

6 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità