Cronaca
UDIENZA IN CORTE DI APPELLO

Sequestrarono ragazzino per fargli commettere un furto, due condanne confermate in Appello

La Corte di Appello di Genova ha confermato la condanna nei confronti di Luca Croce e ridefinito quella di Davide De Bonis

Sequestrarono ragazzino per fargli commettere un furto, due condanne confermate in Appello
Cronaca Sanremo, 09 Ottobre 2021 ore 13:12

La Corte di Appello di Genova ha confermato la condanna nei confronti di Luca Croce, 30 anni, di Imperia, condannato in primo grado a 4 anni di reclusione per sequestro di persona a carico di un ragazzino che volevano indurre a compiere un furto in casa dello zio.

Lo stesso Collegio ha inoltre confermato, ma ridefinito, la condanna a 3 anni e 6 mesi nei confronti di Davide De Bonis, 28 anni, indagato in concorso per lo stesso reato. Al termine del riconteggio, la condanna è stata portata a 3 anni e 4 mesi.

I fatti risalgono al 2016 e nel corso delle indagini erano emersi anche altri elementi a carico dei due giovani, relativi a cessioni di droga, per lo più hashish e marijuana. Il collegio difensivo è formato dagli avvocati Marco Noto con Ambra Marchese e Alessandro Mager con Sandro Lombardi.

Necrologie