Crisi idrica

Si bruciano le pompe dell’acquedotto, ancora guai per San Bartolomeo

Tecnici di Rivieracqua al lavoro. Ecco le contromisure del sindaco Urso

Si bruciano le pompe dell’acquedotto, ancora guai per San Bartolomeo
Golfo Dianese, 10 Settembre 2020 ore 17:49

Continuano i problemi idrici a San Bartolomeo al Mare. A causa dell’abbassamento della pressione si sono bruciate le pompe in Area Camper, grazie alle quali l’acqua viene portata a Poiolo e a Chiappa. I tecnici di Rivieracqua sono già al lavoro, ma l’intervento rischia di durare molte ore.

“Sentitamente ringraziamo”

Grazie alla Protezione Civile, prima di fine serata verrà portata una cisterna di acqua non potabile nella zona alta di Poiolo, mentre una autobotte verrà posizionata in via Baudine, sotto Poiolo. Una cisterna di acqua verrà posizionata a Chiappa. “Stiamo provando a ridare acqua al paese. Sentitamente ringraziamo, di cuore. Grazie”, chiosa il Sindaco Valerio Urso.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità