Cronaca
CURIOSITA'

Siccità: il Comune di Baiardo si affida a un rabdomante per cercare l'acqua

Labolani è stato ingaggiato anche nella tenuta di Berlusconi a Portofino, dove si recherà a settembre per effettuare lo stesso lavoro

Siccità: il Comune di Baiardo si affida a un rabdomante per cercare l'acqua
Cronaca Sanremo, 22 Agosto 2022 ore 17:15

Il Comune ha incarico un "sensitivo" per cercare nuove sorgenti

Il Comune di Baiardo, nell'entroterra di Sanremo, ha ingaggiato un rabdomante per la ricerca dell’acqua con “metodo sensitivo agricolo”. Nella determina di affidamento dell’incarico, il geometra Ivano Frontero dell’Area tecnica fa proprio riferimento alla siccità e alla necessità di reperire nuove fonti di approvvigionamento idrico.

La scelta è ricaduta su Renato Labolani, che al termine di un privo sopralluogo ha già trovato due punti, al di sotto dei quali dovrebbero esserci delle sorgenti. Il successo dell’operazione, tuttavia, potremo conoscerlo soltanto dopo che le trivelle avranno scavato nel terreno. Labolani è stato ingaggiato anche nella tenuta di Berlusconi a Portofino, dove si recherà nel mese di settembre per effettuare lo stesso lavoro, che tra l'altro in passato aveva svolto con successo anche nel terreno appartenuto alla contessa Francesca Vacca Augusta.

Credit: Wikimedia Commons

Fabrizio Tenerelli

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie