Cronaca
Hub Taggia

Sindaco Conio sui vandali no-vax "Poveri stolti"

"Sono indignato: frasi deliranti e ingiuriose. Dimostrano solo la loro pochezza e miseria"

Sindaco Conio sui vandali no-vax "Poveri stolti"
Cronaca Taggia, 19 Agosto 2021 ore 14:26

Interviene anche il sindaco di Taggia, Mario Conio, sull'atto vandalico che ha imbrattato l'hub vaccinale di Taggia, nella notte, con scritte no-vax e no green pass, da "la morte della Costituzione" a "i vaccini uccidono". Frasi che il sindaco definisce "deliranti e ingiuriose".

 

Sindaco Conio "Sono indignato"

"Esprimo la mia indignazione - dice il sindaco - per il gesto vile e sconsiderato di alcuni idioti, che hanno scioccamente pensato che le loro idee si potessero affermare danneggiando la cosa pubblica e minacciando le istituzioni."

 

"Poveri stolti"

"Poveri stolti, - affonda Conio - non si rendono conto che così affermano soltanto la loro pochezza e miseria, da questa crisi sanitaria eccezionale se ne esce solo unendoci non certo alimentando odio e divisioni."

 

 

 

Necrologie