Sopralluogo dei tecnici del Comune in strada Valloni

Si è tenuto oggi nelle prime ore del mattino un sopralluogo da parte dei tecnici del Comune e dell’Amministrazione comunale in strada Valloni

Sopralluogo dei tecnici del Comune in strada Valloni
Sanremo, 04 Novembre 2019 ore 17:11

Si è tenuto oggi nelle prime ore del mattino un sopralluogo da parte dei tecnici del Comune e dell’Amministrazione comunale in strada Valloni, franata ieri in un tratto sopra frazione San Pietro. Il comunicato stampa dell’Amministrazione.

Sopralluogo dei tecnici del Comune in strada Valloni

Sul posto erano presenti gli assessori Costanza Pireri e Lucia Artusi, con il dirigente ai Lavori pubblici Ing. Burastero e gli uffici tecnici comunali. Già nelle prime ore del mattino di ieri la macchina comunale si era subito attivata per far fronte all’emergenza: la strada era stata chiusa al traffico veicolare, era stato assicurato un passaggio pedonale, il tratto di carreggiata colpito era stato coperto con teli protettivi al fine di ripararlo da nuove precipitazioni ed evitare un peggioramento del movimento franoso, i tecnici di Amaie avevano realizzato un bypass di una tubazione dell’acqua danneggiata e il Corpo di Polizia Municipale aveva contattato tutti i nuclei familiari residenti e parzialmente isolati al fine di informarli sulla situazione e sui lavori in corso e assicurare loro tutto il supporto necessario in caso di bisogno.

Durante la notte è stato anche garantito un presidio fisso sul luogo grazie all’azione congiunta di Polizia Municipale e Volontari, sia per monitorare ventiquattro ore su ventiquattro il tratto franato, sia per assicurare un supporto costante a tutti residenti.

“Dopo il sopralluogo di oggi il Comune si è subito messo a disposizione del consorzio Valloni-Tasciaire, proprietario della strada consortile, per attivare le procedure di somma urgenza, sia per i lavori sulla strada franata, sia per un intervento su una mulattiera che passando per la Picchetta raggiunge San Giovanni, che garantirebbe ai residenti una viabilità alternativa, sia per consentire ai residenti di portare i loro mezzi privati oltre il tratto franato, sia per un tracciato percorribile in caso di emergenza”, riferisce l’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Donzella.

Nelle prossime ore il Consorzio valuterà se procedere autonomamente e poi chiedere come da normative previste un contributo al Comune, o se chiedere al Comune di intervenire anticipatamente con l’attivazione della somma urgenza e con le stesse forme di compartecipazione previste da regolamento dei contribuiti.

Per quanto riguarda il servizio scuolabus, l’assessore Pireri si è subito messa in contatto con i responsabili RT e con le famiglie residenti interessate: lo scuolabus, che ieri ha svolto regolare servizio partendo dalla scuola di San Pietro, da domani arriverà fin poco sotto il tratto stradale chiuso, accorciando quindi il tragitto pedonale da percorrere.