Cronaca
IN TRIBUNALE A IMPERIA

Sparò contro due fratelli a Sanremo, condannato per tentato omicidio

L’aggressione avvenne in seguito alla morosità nel pagamento dell'affitto dell'alloggio, in cui viveva uno dei due fratelli

Sparò contro due fratelli a Sanremo, condannato per tentato omicidio
Cronaca Sanremo, 30 Novembre 2022 ore 19:00

Il guo ha condannato Marino nelle forme del rito abbreviato

Il gup Anna Bonsignorio ha condannato oggi, in abbreviato, a 3 anni e 6 mesi di reclusione: Marino Tripodi, 78 anni, l'uomo accusato di duplice tentato omicidio e porto abusivo di arma clandestina per aver esploso, nel gennaio del 2017, in strada carrozzabile Solaro, nel quartiere San Lorenzo, di Sanremo: sei colpi di pistola contro i fratelli Mario e Altin B., di origine albanese. Stando a quanto ricostruito, l’aggressione avvenne in seguito alla morosità nel pagamento dell'affitto dell'alloggio, in cui viveva Altin.

Ad avere avuto la peggio, alla fine, fu il fratello Mario

che si trovava laggiù per caso, il quale venne ferito a un braccio, per fortuna in modo non grave. Il pubblico ministero Lorenzo Fornace ha chiesto 3 anni e 10 mesi, ma il giudice ha escluso l’aggravante dei futili motivi. Il giudice ha preso sessanta giorni per il deposito delle motivazioni, lette le quali l’avvocato della difesa Stefania Lombardi valuterà se ricorrere in Appello. Marino si costituì dopo una breve fuga, facendo ritrovare l'arma: una pistola calibro 7.65 con matricola abrasa.

Fabrizio Tenerelli

Seguici sui nostri canali
Necrologie