Stato di agitazione del sindacato Ugl Casinò per i “superturni” di lavoro

Ugl annuncia stato di agitazione contro i superturni al casinò a ridosso di Capodanno

Stato di agitazione del sindacato Ugl Casinò per i “superturni” di lavoro
Sanremo, 24 Dicembre 2018 ore 17:08

Ugl annuncia stato di agitazione contro i superturni al casinò a ridosso di Capodanno

Stato di agitazione al casinò

Con una nota l’Ugl Terziario nella sua componente interna alla casa da gioco di Sanremo a nome del responsabile Massimiliano Moroni annuncia lo stato di agitazione per contestare la riorganizzazione dei turni di lavoro in vista delle festività, in particolare i giorni a ridosso di Capodanno. In sostanza, per una settantina di croupier, sarebbero previste fino a dieci ore di lavoro giornaliero seppure con importanti pause dei croupier impegnati ai tavoli della roulette francese. I turni partirebbero alle 15 del pomeriggio per concludersi alle 19 riprendere quindi alle 23 fino alle 5 del mattino. Questo per garantire la funzionalità di cinque/sei tavoli di roulette.

Di seguito il comunicato Ugl

La segreteria Ugl terziario esprime la totale contrarietà alla nuova proposta unilaterale fatta dal responsabile del personale Dott Bourlot e dal responsabile Giochi lavorati, Sig Spelta. Si denuncia ancora una volta che tali prese di posizione imposte senza concertazione con le ooss sono contrarie al vigente contratto collettivo di lavoro in essere. Nonostante il momento delicato, prendiamo atto della assenza in azienda del Dott Bourlot nonostante i vari tentativi di trovare una soluzione condivisa. I lavoratori come sempre sono pronti a dare la disponibilità nel rispetto delle regole. Nella giornata odierna si cercherà una mediazione con il responsabile Giochi sig Spelta. Da oggi si conferma lo stato di agitazione e nelle prossime ore si concorderanno con i lavoratori le modalità da intraprendere tali iniziative”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità