Cronaca

Studentessa di 12 anni denuncia: "Rapinata dello smartphone da un migrante"

Una studentessa di 12 anni, Martina S., di Vallecrosia, in provincia di Imperia, ha denunciato di essere stata rapinata dello smartphone da un migrante, intorno alle 14.30 di ieri, in via San Vincenzo. Durante la fuga, tuttavia, il migrante ha perso dalle mani il telefonino, che gli è caduto, rompendosi.

Studentessa di 12 anni denuncia: "Rapinata dello smartphone da un migrante"
Cronaca Ventimiglia, 16 Ottobre 2017 ore 18:17

Una studentessa di 12 anni, Martina, di Vallecrosia, in provincia di Imperia, ha denunciato di essere stata rapinata dello smartphone da un migrante, intorno alle 14.30 di ieri, in via San Vincenzo. Durante la fuga, tuttavia, il migrante ha perso dalle mani il telefonino, che gli è caduto, rompendosi.

"Mia figlia aveva appena incontrato un'amica - racconta la madre, Giusy S. - probabilmente lo straniero la stava già seguendo. Mi ha detto di aver visto quest'uomo attraversare la strada, ma non pensava che si stesse dirigendo verso di lei". Stando a quanto raccontato nella denuncia, il malvivente l'avrebbe aggredita alle spalle, sfilandole dalle mani lo smartphone e scappando subito, sotto gli occhi dell'amica Aurora.

"Martina nasconde sempre il telefonino nei pantaloni, ma aveva appena terminato la telefonata - ancora il genitore - per questo motivo è riuscito a strapparglielo dalle mani". L'episodio è avvenuto in prossimità delle Poste e i carabinieri potrebbero cercare di risalire al colpevole proprio dalle telecamere.

"Fatti del genere non possono e non devono accadere in pieno giorno - conclude Giusy - Chiediamo maggiori controlli alle forze dell'ordine, per evitare che si ripetano". Secondo la descrizione della ragazza, che però non ha visto in volto il malvivente, ma soltanto di spalle durante la fuga, lo straniero, probabilmente africano, indossava una t-shirt bianca e blu, pantaloni neri, calze nere e ciabatte.

Sul caso, il consigliere di minoranza Fabio Perri ha già annunciato che questa sera presenterà una interrogazione durante il Consiglio comunale, chiedendo all'amministrazione di sollecitare un più capillare controllo cittadino, soprattutto nei confronti degli stranieri.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie