Cronaca
I RETROSCENA DELLE INDAGINI

Taggia: per mangiare 1,50 euro/giorno a ospite, ecco i 41 indagati per maltrattamenti nella rsa

Ammontava a 1,50 euro al giorno il budget alimentare che i responsabili della gestione della rsa destinava a ciascuno degli anziani ospiti

Taggia: per mangiare 1,50 euro/giorno a ospite, ecco i 41 indagati per maltrattamenti nella rsa
Cronaca Taggia, 15 Marzo 2022 ore 21:02

Retroscena raccapriccianti quelli che emergono dalle indagini della Guardia di Finanza di Imperia sulla Rsa Le Palme di Arma di Taggia, gestita dalla Cooperativa Cos di Genova. Oltre 40 indagati, le cui responsabilità dovranno naturalmente essere provate e vagliate nel prosieguo delle indagini e degli eventuali gradi di giudizio.

I degenti denutriti, vessati e umiliati

Ammontava a 1,50 euro al giorno il budget alimentare che i responsabili della gestione della rsa Le Palme, di Arma di Taggia, destinava a ciascuno degli anziani ospiti. E’ quanto emerge dagli atti relativi all’inchiesta per maltrattamenti, coordinata dal pm Salvatore Salemi, di Imperia, che ha visto finire nel registro degli indagati 41 dipendenti, in gran parte operatori socio sanitari operanti nella struttura di corso Nazario Sauro. Nella lunga lista figurano pure i nomi di Marco Simone Rossi, presidente della Cooperativa Operatori Sanitari (Cos), di Genova, nonché amministratore della società che gestisce la rsa e del fratello di lui, Giovanni Luigi Rossi, membro del cda della stessa.

La cifra comprendeva colazione, pranzo, merenda e cena

La polizia giudiziaria delle Fiamme gialle ha accertato che la cifra di 1,50 euro al giorno era comprensiva di colazione, pranzo, merenda e cena. Gli inquirenti ritengono che l’insufficienza della spesa alimentare determini “inesorabilmente la disponibilità nella struttura Le Palme di una quantità insufficiente di cibo e incide inevitabilmente sulla qualità del medesimo somministrato ai degenti”.

Ma non è tutto. Dalle intercettazioni audiovideo emergono anche episodi in cui gli oss gettano parzialmente o totalmente nel wc o nei lavandini, la già scarsa quantità di cibo destinata agli ospiti. Ovviamente nulla viene riportato sul diario informatico, tenuto per ogni paziente, circa la mancata fruizione del pasto.

Vessazioni e umiliazioni, minacce, insulti

Le indagini della Finanza hanno consentito l’accertamento di “abituali vessazioni e umiliazioni (tra cui violenze fisiche, minacce, insulti) perpetrate da numerosi operatori socio sanitari, nei confronti degli inermi ospiti, nonché la circostanza, che il quadro dirigenziale della Cos continua a speculare a scapito del benessere dei degenti, anche denutrendoli, ponendo il profitto economico e il mantenimento dell’operatività della struttura, quali obiettivi da perseguire a ogni costo”.

Secondo gli inquirenti, inoltre, delle vessazioni erano al corrente sia il presidente Marco Simone Rossi, che Paola Cristiglio, capo area della Cos, i quali: "Anziché proseguire per le vie legali, contro i responsabili, adottavano nella maggior parte dei casi, soltanto blandi provvedimenti disciplinari, evidentemente per poter mantenere operativa la rsa e proseguire la propria attività, nonostante il perpetrarsi delle condotte maltrattanti. Il numero preciso e l’identità delle persone offese è in fase di accertamento”. 

I nomi di tutti gli indagati

Indagato per maltrattamenti, fatti commessi il 7 luglio a Taggia

  1. Ibtihel Mahmoud, 42 anni, turco residente ad Arma di Taggia

Indagati per maltrattamenti accertati il 3 agosto 2021 a Taggia

  1. Giuseppe Trudu, nato in Svizzera, 47 anni, residente a Crevacuore (Biella)
  2. Giuseppe Nocita, 43 anni, di Sanremo
  3. Angelique Viggiani, nata in Francia, residente a Imperia, 37 anni
  4. Lidia Inca Chara, 51 anni, peruviana, residente a Cipressa
  5. Riccardo Pogliano, 61 anni, di Sanremo
  6. Alicia De Mori, 32 anni, nata a Genova, residente a Sanremo
  7. Simone Marco Rossi, 49 anni, di Genova
  8. Sara Occhino, 30 anni, nata a Napoli e residente a Imperia

Indagati per maltrattamenti accertati il 16 agosto 2021 a Taggia

  1. Francesco Benespera, 54 anni, di Sanremo
  2. Alexander Rosapinta, 43 anni, di Sanremo
  3. Julia Cazorzi, 57 anni, di Sanremo
  4. Stefania Lanfranco, 50 anni, di Imperia
  5. Maria Malgorzata Foterek, 66 anni, nata in Polonia

Indagati per maltrattamenti accertati il primo settembre 2021 a Taggia

  1. Paola Cristiglio, 49 anni, di Torino, residente a Noli (Savona)
  2. Alberto Marco Gabriele, 30 anni, nato a Genova, formalmente residente a Mazara del Vallo

Indagati per maltrattamenti accertati il primo ottobre 2021 a Taggia

  1. Marisa Di Michele, 59 anni, di Sanremo
  2. Nina Karen Huaman Yantas, 31 anni, nata in Perù, abitante a Sanremo

Indagati per maltrattamenti accertati il 12 ottobre 2021 a Taggia

  1. Paola Tripicchio, 56 anni, di Sanremo
  2. Pamela Tripicchio, 35 anni, nata a Cetraro (Cosenza)
  3. Nicoleta Epure, 36 anni, nata in Romania, abitante a Santo Stefano al mare
  4. Jean Paul Dipas Chara, 25 anni, nato in Perù, residente a Sanremo
  5. Guido Rizzi, 74 anni, nato a Torino, residente a Imperia
  6. Gabriella Bogazzi, 48 anni, nata a Carrara, residente a Diano Castello
  7. Nicolò Sardo, 21 anni, di Sanremo
  8. Francesca Canetti, 49 anni, di Sanremo

Indagati per maltrattamenti accertati il 2 novembre 2021

  1. Drita Gjoni, 52 anni, nata in Albania, residente a Sanremo
  2. Donatella D’Amico, 59 anni, di Sanremo
  3. Simona Bonjean, 49 anni, di Imperia
  4. Daniela Moglan, 46 anni, nata in Romania e residente a Sanremo
  5. Lara Lupi, 52 anni, nata a Ceriana e vive a Sanremo

Indagati per maltrattamenti accertati il 15 dicembre 2021 a Taggia

  1. Giuseppe Sebastiani, 49 anni, nato ad Atri, abitante a Pompeiana
  2. Rillana Moreira Da Silva, 38 anni, nata in Brasile e residente a Sanremo
  3. Diana Forconi, 49 anni, di Ascoli Piceno, residente a Sanremo
  4. Fulvia Pantani, 55 anni, di Sanremo, residente a Taggia

Indagati per maltrattamenti accertati il 27 dicembre 2021 a Taggia

  1. Giovanni Luigi Rossi, 59 anni, di Genova
  2. Vittoria Restieri, 46 anni, nata a Cosenza, residente a Taggia
  3. Silvia Ozenda, 26 anni, nata a Sanremo, residente a Taggia
  4. Nadejda Grigoret, 46 anni, nata in Moldavia e residente a Taggia

Indagata per maltrattamenti accertati il 12 gennaio 2022 a Taggia

  1. Zsuzsanna Gyarmati, 54 anni, nata in Ungheria e residente a Imperia

Indagata per maltrattamenti accertati il 3 marzo 2022 a Taggia

  1. Piroska Zari Eniko, 38 anni, nata in Romania, residente a Sanremo
Seguici sui nostri canali
Necrologie