Taggia: presentato oggi il parcheggio pubblico a rotazione posto tra le due scuole del borgo

Taggia: presentato oggi il parcheggio pubblico a rotazione posto tra le due scuole del borgo
02 Febbraio 2017 ore 14:45

TAGGIA – nato da un consulto con i cittadini e dall’ottenimento di un finanziamento di 7 milioni di euro dall’Unione Europea chiamato PAR FAS, il progetto di un parcheggio pubblico a rotazione, posto tra le due scuole medie ed elementari di Taggia,  è ufficialmente divenuto realtà.

Oggi alle 13.00, in conferenza stampa tenutasi in Comune, il Sindaco Genduso e gli assessori Orengo, Pedone e Roggeri hanno presentato il parcheggio, che sarà inaugurato sabato mattina alle ore 11:00, contestualizzandolo nell’insieme di opere che l’amministrazione ha realizzato al fine di valorizzare, e pedonalizzare, il centro storico di Taggia, assieme al restauro del castello, divenuto un teatro, di Piazza Trinità, degli interventi sui giardini pubblici di Via Anfossi e della dotazione di un campetto da goco, posto anch’esso tra le due scuole.

Il parcheggio, Quarté (come il toponimo originale della zona) conterà un centinaio di posti auto sotterranei in un locale illuminato e dotato di videocamere di sorveglianza collegate con il Comando della Polizia Municipale ed è costituito da prefabbricati particolari, che garantiscono una incredibile stabilità a fronte di una sola fila di pilastri centrali, tant’è che diverrà il punto di raccolta per gli alunni in caso di evacuazione delle scuole.

Le tariffe sono studiate per venire incontro ai cittadini, vista la vicinanza con gli istituti scolastici la prima mezz’ora di parcheggio sarà gratuita, per il resto un’euro all’ora. Dalle ore 20:00 alle ore 8:00 invece, la tariffa sarà di un euro a prescindere dal tempo di sosta.
Sarà inoltre possibile, più avanti, opzionare uno dei trenta posti auto a disposizione con un abbonamento annuo del costo, in previsione, di circa 40 euro. I posti auto che rimarrano all’aperto, nella parte alta della struttura resteranno gratuiti

Leggi (QUI) le altre notizie de La Riviera


Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità